giovedì 14 giugno 2018

TORTA ALLA VANIGLIA E CIOCCOLATO CON FARINA JERVICELLA

fare una torta


La Jervicella in purezza la puoi usare nei biscotti, nelle crostate e nelle torte un po' rustiche come questa che ho preparato ieri sera per la colazione.

Adoro questa farina, è piena di ricordi, di chiacchiere e ogni volta ci vedo lei che racconta di quando era bambina ed era circondata dalle alte spighe di grano Jervicella.

Sto imparando ad usarla anche nel pane e nelle focacce, è una tosta ma saremo grandi amiche, me lo sento.



ricetta torta per colazione



"eri solo da incontrare ma tu ci sei sempre stata"



ricetta torta con kefir


TORTA ALLA VANIGLIA E CIOCCOLATO CON FARINA JERVICELLA



Ingredienti

  • 3 uova medie
  • 180 g di zucchero
  • semi di vaniglia
  • 120 g di kefir ( da sostituire con yogurt a piacere )
  • 70 g di olio di semi
  • 250 g di farina di grano Jervicella
  • gocce di cioccolato 
  • zucchero a velo
  • lievito per dolci una bustina


In una ciotola montare uova, zucchero e olio, aggiungere la vaniglia e il kefir e poi la farina con il lievito.

Versare in una tortiera da 21 cm di diametro e cospargere la superficie di gocce di cioccolato.

Cuocere a 170° per una mezz'ora in forno ventilato o nell'estense a fiamma bassa e buchi chiusi.

Una volta fredda cospargere di zucchero a velo.