TORTA AL CACAO CON MASCARPONE AL CAFFE' - Indietro nel tempo ..


Attualmente sto acquistando pochissime riviste di cucina per svariati motivi, sto riducendo le spese superflue al minimo storico, molti giornali si copiano a vicenda, altri sono troppo complicati, alcuni si ripetono ogni anno riproponendo sempre la stessa minestra  così in tempi di spending review sono tornata a sfogliare le vecchie agende dove annotavo ricette di nonne, zie e amiche buone nonché di mamme che ai compleanni proponevano cose semplici e deliziose. 
Questa torta al mascarpone è una di quelle bontà che appartiene ad altri tempi ed esce proprio da vecchi appunti dove l'unità di misura erano cucchiai e bicchieri e mi ricorda un po' come eravamo tutti,  amavamo organizzare feste in casa invece di scegliere un locale in e in quella casa le mani di mamme e nonne lavoravano alla grande per rendere un compleanno qualcosa di speciale. 
Qualcosa è cambiato in pochi anni e non mi sembra in meglio anzi pare non si riesca più a vedere un po' di luce ...... forse sarà anche un po' colpa nostra.

Hasta la vista



Ingredienti:


  • 75g. di cacao amaro
  • 250g. di farina OO per dolci
  • 200g. di zucchero semolato
  • 375g. di latte a temperatura ambiente
  • 1 bustina di lievito per dolci 


farcia


  • 250g. di mascarpone
  • 1 tazzina di caffè ristretto
  • zucchero a velo qb





Setacciate farina, cacao e lievito in una ciotola poi versate lo zucchero e pian piano il latte formando un composto cremoso e senza grumi. Versate in una tortiera a vostro piacimento e cuocete a 180° per 10 minuti poi abbassate a 170 ° per altri 20 minuti, fate la prova stecchino e sfornate il dolce lasciando raffreddare.
In un piatto amalgamate il mascarpone con il caffè.
Tagliate a metà la torta e farcite con la crema al caffè poi riponete in frigo per qualche ora.
Decorate con zucchero a velo e servite.


Commenti

  1. come dici bene Sandra...le feste di un tempo i dolci di un tempo ,la gioia nel fare le cose di un tempo..ottima la tua proposta che come sempre segno sul mio bel taccuino come si faceva un tempo...baci

    RispondiElimina
  2. Sandra bellissimoooooo questo post!!!!
    come hai ragione!!!
    anche io ultimamente non compero più riviste, come dici tu, si copiano, si ripetono...
    e per le feste...ma quanto sono belle le feste in casa preparando le ricette di famiglia!
    meravigliosa la tua torta!!!!
    baci

    RispondiElimina
  3. questa me la segno, sono le ricette che valgono, molte dei giornali patinati non vengono nemmeno...brava!

    RispondiElimina
  4. HO PROPRIO RAGIONE DIMIZZARE LE SPESE .LE RIVISTE SI RIPETONO QUASI TUTTE E DOBBIAMO DIRE LA VERITà SE NE SALVANO MAX TRE .... PER IL RESTO NIENTE
    E OLTRETUTTO ALMENO A ME CAPITA CHE CON TUTTE LE COLLEZIONI CHE HO FATTO VEDO CENTINAIA DI RICETTE DICO SI BUONA LA FACCIO ,PURE QUESTA PURE QUELL'ALTRA E ALLA FINE NIENTE!
    DOVRO' SFOGLIARLE E INIZIARE A FARNE ALMENO UNA !!! QUESTA è UNA TORTA FAVOLOSA FACILE E DI BUON GUSTO PER TUTTI....

    RispondiElimina
  5. che meraviglia Sandra!!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Le ricette delle zie e delle nonne restano sempre le migliori, e la tua torta ne è una prova. Vorrei farti ricredere però sulle riviste di cucina. Dal mese di luglio collaboro con Alice Cucina, ho una rubrica collegata al mio blog. Non l'avevo mai letta prima, ma ora per ovvi motivi la compro ogni mese. Ho scoperto che è fatta veramente bene, con bellissime foto, ricette originali che vien voglia di provare a fare immediatamente. So che posso sembrare di parte ;-) ma ti assicuro che non è così.. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa ma questo mese ho trovato moltissime pagine doppie,sono un pò delusa da Alice Cucina, spero possano cambiarmelo in edicola...

      Elimina
  7. ci credi? al mese spendevo almeno 5-10 euro in giornaletti di cucina che sfogliavo e buttavo lì...è la prima spesa che ho tolto questi mesi... sarà che sembrano irreali e sul web trovo moooolto di meglio! come questo dolcetto! prendo la macchina e arrivo!!!

    RispondiElimina
  8. non non no e poi no!!!!
    ciao chabb scusa l'irruzione ma tu davvero mini la mia pazienza e costanza.......ma questa è la torta al cacao che faceva zia Rosa mia!!!! solo che (naturalmente) tu l'hai resa ancor più golosa e irresistibile......SONO A DIETAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.........magari ogni tanto un passatino di verdure o una asettica insalatina no eh? tu solo pizze favolose o dolci strappalacrime (nel senso che piango qui sulla tastiera non so se per rabbia o nostalgia)....^_^
    bella la mia maghetta che fa affiorar dolci ricordi di feste e strusciate (.......) al suono melodico di canzonette andate (vabbè dai magari anche del Liga anche se ai tempi miei magari manco era nato.. ihihihih)
    sbacizz tesora

    RispondiElimina
  9. Gnammy! deliziosa e sofficissima!!un pezzettino? buona!!

    RispondiElimina
  10. anche io sono mesi che non compro riviste di cucina, ho solo l'abbonamento a Sale&Pepe, poi va sempre a finire che non li leggo e si accumulano in tutta la casa!
    sarà l'età chabett ma io di cucinare per un'esercito non ho più voglia, vorrei che ogni tanto qualcuno lo facesse per me ma le mie nipoti continuano a fare orecchie da mercante, anzi, una che viene giù al mare mi ha detto "zia non preoccuparti, noi non siamo noiosi col mangiare", te capì?? ahahahah!!

    RispondiElimina
  11. che hasta la vista, 2 quadratini per me li hai messi da parte, mi auguro proprio di si!! :-))) Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Dopo avere per anni acquistato riviste di cucina di ogni sorta, ad un certo punto, accorgendomi che stava per diventare una "malattia", ho detto basta!!!!
    Belli e golosi quei trancetti!
    Baci!

    RispondiElimina
  13. Anch'io ho ridotto notevolmente gli acquisti di riviste di cucina...ultimamente preferisco di gran lunga ogni tanto regalarmi un buon libro.
    Golosissimi i tuoi quadratini...bacio!

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia. complimenti Sandra.
    Buona sersta Daniela.

    RispondiElimina
  15. così non vale =(........... vedi che poi ti mando il conto del dentista..... XDXD è uno spettacolo tesoro buon week end con Ulisse XD

    RispondiElimina
  16. anche io pian piano sto eliminando le riviste, ti rifilano sempre le stesse cose, sono tutte uguali e poi condivido il tuo pensiero, molto meglio le "vecchie" ricette che non ti deludono mai, come questa tua deliziosissima torta :-)

    RispondiElimina
  17. mmm che ricettina e che blog stupendo!mi unisco ai tuoi lettori.
    passa a trovarmi:
    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che delizia! E' proprio vero che con le ricette di mamme e nonne non si sbaglia mai (e si risparmia pure!)
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  19. ciao grazie per questa ricetta, l'ho provata ieri e ho stupito i miei ospiti :) io però ho aggiunto un albume montato x renderla un pò più soffice, ma ho capito che non era proprio necessario :) cmq davvero squisita grazie! Elisa

    RispondiElimina
  20. Questa ricetta mi sembra ottima, non vedo l'ora di provarla: grazie! :)
    Ho solo una domanda relativa alla farcia: non ci va nemmeno un poco di zucchero?
    Ci pensavo perché mi chiedevo se il caffè non la rendesse un pochino amara!
    Grazie ancora, ciao!

    Silvia

    Ps: anch'io una volta ero una accanita lettrice di giornali di cucina (per non parlare di quelli di viaggio!).. non so neanch'io quanti ne ho accumulati, negli anni!
    Ora mi limito a prendere "Sale e pepe" o "Cucina Italiana", e solo quando la copertina mi ispira: per il resto ho detto basta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non serve, il caffè è ristretto e c' è la pasta che è abbastanza dolce,!!!
      Grazie per essere passata ^_^

      Elimina
  21. Grazie a te per avermi risposto! :))
    Faro' prestissimo questo dolce, sono certa verra' squisito: grazie ancora, ti faro' senz'altro sapere! :)
    Silvia

    RispondiElimina
  22. La tua torta sta cuocendo in questo istante.. gnam gnam! ;)
    La crema alla fine ho dovuto farla mettendo direttamente un cucchiaio di polvere di caffè nel mascarpone, perché.. la moca non mi si apriva più da quanto era incrostata di calcare!!
    Da qui puoi capire da quanto tempo io non la usassi.. il caffè nei dolci mi piace molto, ma da bere insomma..!
    Tra 5 minuti sforno il dolce, faccio raffreddare e farcisco: poi ti faro' sapere! :)

    RispondiElimina
  23. Molto molto buona, e' venuta davvero morbida e soffice, oltretutto senza contenere ne' burro ne' uova: grazie, ci hai regalato un'ottima ricetta! :))

    RispondiElimina
  24. la semplicità paga sempre e questa è una ricetta favolosa, sicuramente la proverò!!!! per i bambini è inutile complicarsi troppo la vita a loro piacciono cose semplici, sapori semplici, hai ragione siamo noi adulti complicati che si complicano anche la vita!!!!
    ciao
    Barbara

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari