PIZZA ALTA IN TEGLIA


Ventisette gradi, non un filo di umidità e un venticello bello fresco sono quella sveglia che vorresti suonasse per tutta l'estate così ieri mattina apro un occhio, ne apro un altro e la prima cosa che ho detto alla truppa è stata STASERA PIZZA. 
Avevo intuito fin dalle prime luci dell'alba che qualcuno era corso in mio aiuto, si lui il mio anticiclone del cuore che ho voluto battezzare come hanno fatto con tutti gli altri, l'ho chiamato SALVATORE. 
Lui ha salvato me e la mia cucina, basta con mozzarella, insalata di riso, prosciutto crudo, meloni e angurie volevo la pizza ma non perché non ne avessi più mangiata anzi l'ultima volta è stato proprio Giovedì scorso a Fermo, buona, fragrante e in teglia come piace a me, il fatto è che volevo impastare io.
La ricetta in realtà non è tanto diversa dalle altre pubblicate, un po' più di acqua e olio di semi che la rende più croccante, poi due lievitazioni e la seconda in teglia quando è completamente stesa.
Mi godo Salvatore ma so che qualche altro scassaminchia arriverà dall'Africa a farmi patire e so già che lo odierò, jepossinoooo !!!





Ingredienti

  • 800g. di farina O proteine 11g.
  • 480g. di acqua a temperatura ambiente
  • 10g. di lievito di birra fresco
  • 70g. olio di semi di mais
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 14g. di sale fino

Sciogliete il lievito nell'acqua insieme a zucchero e olio, versate la farina e iniziate a mescolare poi aggiungete il sale. Se non usate l'impastatrice mescolate con un cucchiaio di legno perché l'impasto è molto morbido e appiccicoso ma cosi' deve essere.
Versatelo in una ciotola e lasciatelo riposare per una mezz'ora nel forno spento.
Dividete in due parti da circa 650-660g. e disponete la pasta sulle teglie unte o ricoperte da carta forno, lasciate raddoppiare di volume poi stendete con i polpastrelli come a creare delle onde fino a raggiungere i bordi ( le teglie utilizzate sono quelle che vanno precise nel forno ). 
Fate raddoppiare ancora e condite a vostro piacimento.
Ho infornato a 230° in funzione ventilato e dopo 15 minuti circa ( faccio un po' ad occhio io ) cospargete di mozzarella e terminate la cottura.



Tanto per darvi un'idea i gusti che vedete sono:

base rossa con pelati passati al passaverdure, da una parte verdure stufate in padella, al centro cipolla in cottura con tonno all'uscita e prezzemolo ed infine la classica funghi rossa

base bianca, carciofi sott'olio e tonno all'uscita, al centro patate sottili con salsiccia, per ultimo rucola e pomodori con parmigiano tutto a crudo

come ho detto sopra la mozzarella va messa quando la pasta inizia a dorare





Commenti

  1. ma quanto è alta??? è che condimento gudurioso!

    RispondiElimina
  2. Salvatore o no, per questa pizza accenderei il forno anche a 80° :)))
    Tesò...prova a pensare al freddo rigido e ingiusto dell'inverno che verrà, ti aiuterà ad apprezzare la prossima ondata di caldo africaaaaaano :)))
    Baci

    RispondiElimina
  3. sofficissima!!!!! impossibile resistere :)

    RispondiElimina
  4. Non ce la posso fare: voglio quella pizza lì stasera nel mio piatto! Invece mi sa che tocca il solito pomodoro strusciato sul pane.! Che ingiustizia. Dovrebbe essere proibito postare tali armi di distruzione psicologica di massa in questo periodo. Sei definitivamente pericolosa.
    Torniamo al mio uovo al tegamino.
    Ah, dimenticavo, se ti va, viene a giocare al mio primo Contest. Penso che ti piacerebbe. Un abbraccio, Pat
    http://andantecongusto.blogspot.it/2012/07/tempo-di-contest-cinegustologiala.html

    RispondiElimina
  5. Sandra questa pizza è spaziale!!!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  6. Buona,
    pizza...birra...e gelato!
    Il top!!!!
    ;-)
    Cri

    RispondiElimina
  7. Me ne incarti un trancio che devo ancora cenare? GODURIAAAAAAAAAA! Mamma quant'è alta! Baciotti

    RispondiElimina
  8. soffice e morbida come piace a me. veramente proprio brava. ciao kiara

    RispondiElimina
  9. ciao Chabb
    diciamo che posso svenire o restare stecchita su queste foto!!
    Con la cronica crisi di astinenza a cui mi sono votata una pizza così mi fa annegare nella salivaaaaaaaa!!!!!!!!!!!! ^_^
    brava come sempre alla faccia di Scipione Caronte Minosse e chi altri non so...evviva Salvatoreee!!! :DDDD
    sbaciuzz maghè!

    RispondiElimina
  10. ahh che bella! alta, focacciosa e morbidosa! che golosa!!

    RispondiElimina
  11. lo sapevo...è già finita! la rifai? Me ne prenoto una bella fetta!Un bacione e buona giornata..

    RispondiElimina
  12. Aspettanto un altro "scassaminchia" godiamoci allora queste temperature più umane e naturalmente questa pizza strepitosa!! I tuoi lievitati mi fanno sempre impazzire...bravissima come sempre!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  13. L'aspetto è moooooooooooolto invitante e poi tutte le varianti nei gusti....
    AAAAAAAAAAHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. Buonissima la pizza, la faccio in ogni modo: prosciutto e formaggio, patatine, ai peperoni, al tonno, capricciosa... Mi hai fatto venir voglia di farla...Non appena l'aria si rinfrescherà riaccenderò il mio amato forno!! Comunque bellissima questa pizza, soffice soffice!! ^__^

    RispondiElimina
  15. Anche tricolore....te-possino....e a quest'ora del pomeriggio, per giunta!

    RispondiElimina
  16. Che bella Pizza!! come piace a me :)))

    RispondiElimina
  17. adoro la pizza, la mangerei pure a colazione!!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. In queste ricette sei imbattibile
    bellissima ciao

    RispondiElimina
  19. un'alveolatura meravigliosa,questa pizza,Sandra!!e delle varie farciture ne vogliamo parlare?mhhhhhh....divineeeee^;*segnata anche questa..:))grazie mitica pizzaiola nostra!!smackkk

    RispondiElimina
  20. Varrebbe la pena di leggere questo post anche solo per il finale... ahahhahhahahah!!! Sei un mito, Sandrì, mi fai troppo ridere mannaggia a te! :-D In attesa di qualche altro scassaminchia africano potresti farmi una pizza alta tutta per me, però! Egoistaaaaaa! :-D

    RispondiElimina
  21. Quanto mi ispira questa pizza, mi sa che è proprio buona! Comunque è da un pò che seguo le tue ricette, ed ora che ho aperto un blog ti ho aggiunto alla sezione pubblica dei blog che seguo.. spero non ti dispiaccia, caso contrario avvisami che ti rimuovo dall'elenco :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari