TAGLIATELLE DI CAMPOFILONE AL RAGU' DI PLATESSA


Le chiacchierate pomeridiane con la suocera hanno sempre lo stesso filo conduttore, il cibo e in particolare il pesce. A volte sembro una giornalista, domande su domande per saperne di più e infatti Domenica l'ho stressata per bene per avere un paio di dritte su cottura e condimenti. 
In freezer avevo la platessa, un pesce dolce ma molto adatto per il ragù e con l'aggiunta di peperoncino e fatto sfumare con del brandy ti regala un sugo perfetto per una tagliatella che se poi è quella di Campofilone non serve aggiungere altro. In verità, una cosa voglio aggiungerla, non c'è soddisfazione più grande per chi passa molto tempo in cucina del sentirsi dire a tavola che la pasta che hai preparato è "esageratamente buona", eh già non c'è statistica di blogger che tenga !!







Ingredienti

250gr. di tagliatelle all'uovo di Campofilone
400gr. di filetti di platessa o di soiola
1 carota
1/2 costina di sedano
1/2 cipolla
3 cucchiai colmi di polpa di pomodoro
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
prezzemolo a filetti





In una padella fate soffriggere con l'olio la carota, il sedano e la cipolla tritati al mixer o con la mezzaluna, aggiungete la platessa tagliata a tocchetti e alzate la fiamma e rosolate bene il pesce poi sfumate con del brandy o della wodka polacca. Quando l'alcol sarà evaporato aggiungete la polpa di pomodoro e l'insaporitore Ariosto all'aglio e peperoncino. Cuocete per 10 minuti. .
In abbondante acqua salata lessate le tagliatelle per 2 minuti e ripassatele in padella senza scolarle troppo. 
Servite con una spolverata di prezzemolo a filetti.

Buon appetito mondo

Con questa ricetta partecipo al contest di Prezzemolino "Un pugno di pasta" 



Commenti

  1. Sono al primaaaaaa. Evvila la tua bella conversazione con la suocera...un quadretto insolito, ma bellooooo!!^__^Quanto alla tua proposta mi garba parecchio sia per l'uso della paltessa che per la tagliatelle all'uovo. Un bacio, Ale.

    RispondiElimina
  2. Na tempesta di errori di digitazione, abbi pasienza..oibò!! :-((

    RispondiElimina
  3. ahahaha Ale il quadretto in genere è insolito ma io abito a 25km quindi ...... ^__^

    RispondiElimina
  4. mmm buono ottimo modo di angiare la platessa mio marito la mangia solo impanata!

    RispondiElimina
  5. conterraneaaaa! i love campofilone... aspettando la sagra...mi gusto virtualmente questa splendida ricetta ;) bravissima!

    RispondiElimina
  6. che bontà di piatto ....mi viene fameeeeeeeeee a vedere sto spettacolo..
    by da lia

    RispondiElimina
  7. Queste si che son soddisfazioni,e poi quando gli ingredienti sono buoni,basta poco e un pizzico di passione per creare delle ricettine da leccarsi i baffi!!
    Baci Chabb!!

    RispondiElimina
  8. Con questa tagliatella mi hai incuriosita!! Campofilone?? Google mi dirà cos'è ^_^
    In quanto al resto...... hai troppo ragione!! Ma chissenefrega delle statistiche!! L'importante è che chi mangia con noi sia contento!!!
    Evvivaaaaaaaaaaaaaaa!!

    RispondiElimina
  9. Che bello il tuo blog!!! Ti seguo subito...e ho già trovato mille spunti!!! A presto!!!

    RispondiElimina
  10. buonissime!!! io non sono un'amante del ragù di carne, questo di pesce invece mi ispira moltissimo!!! bell'idea e bella ricetta! ;)

    RispondiElimina
  11. da leccarsi i baffi... complimenti cara!!!

    RispondiElimina
  12. che gola che mi fa questo piatto di tagliatelle marino!!!
    p.S. chi vive azzeccato alle statistiche secondo me non è che sta molto bene nella sua vita reale....
    smack

    RispondiElimina
  13. bellissima montagnetta di tagliatella: la platessa non l'ho mai usata come sughetto! ottima idea!

    RispondiElimina
  14. Che bonta' unica Chabb!!!!! presentazione stupenda poi...veramente viene voglia di divorarla!!!! questa la vorrei proprio provare!!!! posso segnare la ricetta???

    RispondiElimina
  15. si, si, si vede che è perfetto !!!

    RispondiElimina
  16. Adoro i primi di pesce, questo mi invoglia parecchio! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  17. La platessa mi piace moltissimo! Non l'ho mai usata per condirci la pasta in verità, ma prenderò sicuramente spunto da questa ricetta per provare!
    Mi stuzzica proprio!
    ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  18. Anch'io non l'ho mai provata con la pasta,bella idea.

    RispondiElimina
  19. XD una carta sicuramente vincente è che facciamo piatti che ci piacciono... nel momento che li facciamo per le statistiche del blog non ha più senso davvero... un bacione Sandra!!!

    RispondiElimina
  20. Non ho mai pensato di utilizzare la platessa in un primo piatto, è da provare! Buona giornata

    RispondiElimina
  21. Che bella idea usare la platessa per fare il ragù... la proverò anch'io!

    RispondiElimina
  22. bella idea Sandra! me la copio....

    RispondiElimina
  23. Mai usato la platessa per il ragù .. da provare

    RispondiElimina
  24. buonissimo primo......da provare...Baci

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari