MEZZELUNE RIPIENE DI CARNE E SPINACI E UN PENSIERO PER LEI


Sto imparando, ci vuole tempo, con la sfoglia non sono mai stata tanto brava ma c'è lei vicino a me, lei con le mani d'oro, lei che ogni volta che mi metto a fare i tortelli mi da delle belle dritte e posso dire con certezza che è la mia insegnante perfetta, Dauly che ormai non è un'amica ma è l'amica. Ora sta attraversando un brutto momento e l'altro giorno dopo aver avuto notizie circa la condizione della sua mamma ho avuto una stretta al cuore, il fatto di essere così lontane rende tutto più complicato, vorrei essere lì per darle coraggio, consolarla e accompagnarla invece di farla pedalare per tutta Parma ma sono qua a 350km e solo con il pensiero posso esserle vicina, il più possibile. Le auguro tutta la forza per affrontare questo momento delicato e triste e spero di poterla presto riabbracciare e di vederla tornare a  sorridere.





Protagonisti

per la pasta

4 uova
400gr. di semola rimacinata di grano duro ( si può anche usare metà e metà )


per il ripieno

300gr. di macinato misto
una bella manciata di spinaci lessati e strizzati ( ho fatto ad occhio )
1 uovo
sale
noce moscata ( facoltativa )
parmigiano reggiano a piacere
olio extravergine di oliva
1/2 cipolla
una carota
una costina piccola di sedano
vino rosso

Impastate uova e farina fino ad ottenere un impasto sodo che avvolgerete in pellicola e lascerete riposare per almeno un'ora, l'ideale sarebbe impastare la mattina per lavorarlo nel pomeriggio.

In una padella mettete l'olio con la cipolla, la carota e il sedano e unite il macinato, dopo cinque minuti aggiungete il vino, salate e fate andare per altri 10 minuti circa. Spegnete il fuoco, togliete le verdure  e lasciate intiepidire. Mettete la carne nel robot e aggiungete l'uovo e gli spinaci, frullate il tutto e infine aggiungete il parmigiano e la noce moscata.




Con matterello o nonna papera ricavate delle sfoglie sottili, ponete con un cucchiaino il composto di macinato e spinaci, coprire con altra pasta e tagliare con la rotella o con altri attrezzi appositi. Se volete potete guardare qui come fare. Portare l'acqua a bollore poi abbassare la fiamma e buttare i tortelli, alzate di nuovo il fuoco e portate a cottura. Questo me lo ha insegnato LEI che è inevitabilmente un'intenditrice di tortelli e in questo modo non se ne è aperto neanche uno, ce l'ho fatta, ho vinto !!
Condire con burro e salvia o anche con sughetto di pomodoro e basilico.

Commenti

  1. mi associo.
    da ancora più lontano, ma con la forza del cuore.

    p.S. buoni questi tortelli!

    RispondiElimina
  2. Brava Sandra un abbraccio anche da parte mia a Dauly e spero possa tornare il sereno...complimenti a te per aver imparato bene..siete grandi ai fornelli e non solo...baci

    RispondiElimina
  3. ciao Chabb...appena ho leto il titolo del post, inevitabilmente ho capito verso chi volava il tuo pensiero.
    La seguo anch'io la stupenda Dauly e sono a conoscenza del periodo doloroso che sta attraversando ...e per questo non posso che unirmi a te in questo pensiero....un bacio e brava per le mezzelune, adotto sicuramente il ripieno come variante a quello ricotta e spinaci

    RispondiElimina
  4. mezzelune ricche! voto per il sughetto al pomodoro.
    un grosso in bocca al lupo per la tua amica, di cuore! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  5. ma sei bravissima!! Ti sono venuti una favola!! Brava stellina!! Un abbraccio!!
    M.Luisa.

    RispondiElimina
  6. favolosi!!! sei sempre più brava!

    RispondiElimina
  7. Buonissimi sia in "rosso" che in "bianco" e tu bravissima!
    Un abbraccio, Annalisa

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace tanto per Dauli..è una cara persona spero che si risolva tutto per il meglio..immagino che prossimamente ci sarà poco su fb, mi piacerebbe sapesse che la penso e la abbraccerei virtualmente!
    intanto pensiamo anche a queste favolose mezzelune..non le ho mai fatte, mi intimoriscono ma giuro che un giorno ci proverò!!ciao Morena

    RispondiElimina
  9. Un forte fortissimo abbraccio a Dauly anche da parte mia e incrociando le dita spero si risolva tutto per il meglio. Un bacio

    RispondiElimina
  10. Quando ho letto il titolo del post ho subito capito che ti riferivi a lei. E' una persona eccezzionale (e l'ho capito anche senza conoscerla di persona) e le ono vicina anche io, a 1200Km di distanza! Credo che apprezzerà questo tuo gesto ... e anche la ricetta!

    RispondiElimina
  11. ottime...golosissime!!! posso una?!

    RispondiElimina
  12. ciao, gli amici fanno sempre bene e tu sei un acara amica. Ottimo piatto !!!

    RispondiElimina
  13. Sono belle queste mezze lune :9 sei brava in cucina e tra un pò la sfoglia la farai con
    ..una mano
    un bacione ciao

    RispondiElimina
  14. complimenti per i tortelli che si vede fatti a mano e molto bene a dauni tutta la nostra solidarietà

    RispondiElimina
  15. uff....nooo, così non vale!! ho acceso il pc dopo giorni volendo fare la dura e mi ritrovo qui coi lacrimoni che scendono!!
    grazie chabett, e grazie anche a chi ha lasciato un commento oltre che per questi stupendi ravioli (di cui io non ho nessun merito, solo tu!) anche per lasciar un pensiero per me!
    uff, nooo, ecco, ancora lacrimoni!!!
    un bacione e scusa se non sempre rispondo, fra il tempo che manca e il morale non sempre alto sto messa malino!! grazie amore mio!

    RispondiElimina
  16. Che buona questa pasta ripiena, mi hai fatto venire voglia di provarci anche io. Smack

    RispondiElimina
  17. Questo post è meraviglioso come te e Dauly, non vedo l'ora d'incontrarvi!!!
    Bacissimissimi

    RispondiElimina
  18. Adoro la pasta ripiena e questa è veramente invitante! Ciao Silvia (con l'occasione mi sono unita ai tuoi lettori fissi)

    RispondiElimina
  19. Che belle parole!!!...e che fantastici ravioli!!!!

    RispondiElimina
  20. che goduria le mezze lune sono da sballo ... brava chabb
    by da lia

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari