PERCORRENDO LA LINEA SOTTILE SI ARRIVA DA LEI - PATATE IN PADELLA CON CIPOLLA DI TROPEA E CAROTE





.... quando la strada non conta ma quello che conta è sentire che va

Ormai vi sarete abituati alle citazioni di un certo tipo e se non lo avete ancora fatto o cambiate canale o aspettatevi molto altro, il meglio deve ancora venire. Dicevo appunto che a volte la strada non conta,  tanto c'è sempre quella linea forte che non si vede ma è lì che unisce tutto e inevitabilmente ti fa credere che le belle persone esistono e che tu le hai trovate. Ieri mattina il cielo era di un blu intenso, la temperatura perfetta e non poteva non essere così visto che ogni volta che la striscia bianca porta in terra abruzzese il sole è con noi. Lei  dice che è il solito potere delle Sandre ed io comincio a crederci, poi però c'era pure quello strano mal di testa che mi prende alla vigilia di ogni nostro incontro e io credo che quello sia invece un altro potere ma fa parte del gioco.
Certo ci saremmo aspettati un pranzo con almeno "cinque antipasti" ( grande Fabri ) invece ci siamo dovuti accontentare di un risotto agli asparagi perfettamente mantecato e buonissimo, di uno spezzatino profumatissimo ai funghi, di due belle frittate con verdure varie, di una focaccia cicciosa da lasciarci gli occhi e poi di un dolce al cioccolato con panna montata per rendere tutto ancora più light. Vabbè dai ci siamo accontentati ma con la promessa che la prossima volta faremo un picnic fuori con un bel paninazzo e un bicchiere di birra perchè non può essere che ogni volta che torniamo da Chieti non ceniamo mai perchè posto non ce n'è!






Poi naturalmente non torni mai da casa loro solo con la "panza" piena ma pure con il bagagliaio pieno, i genitori di Milù non ci avrebbero mai lasciato andare senza i sapori del loro prezioso territorio, quello che vedete sotto è solo una parte del "bottino" abruzzese che ho voluto mettere subito in tavola per avere la sensazione di stare ancora intorno al loro tavolo a chiacchierare di gusto !!!


RICETTA PATATE E CIPOLLA DI TROPEA


Amici in cucina:


  • 2 grosse patate
  • 2 carote
  • 1 cipolla di tropea
  • aglio tritato
  • sale
  • pepe nero
  • olio extravergine di oliva
  • origano



Tritate la cipolla molto finemente, fate a tocchetti le patate e le carote. In una padella larga mettete un bel giro di olio, aggiungete aglio e cipolla e fate rosolare due minuti. Aggiungete le patate e le carote e condite con sale e pepe facendo soffriggere a fiamma alta per due minuti poi abbassate il fuoco e coprite lasciando cuocere per circa 20 minuti.
A fine cottura aggiungete una manciata di origano e servite.

Accetto con piacere l'invito di Alessandra di Mamma Papera's Blog e partecipo al suo contest In 20 minuti o meno


.............. e tutto ricomincia ancora



Commenti

  1. che bontà... adoro queste verdure messe insieme, con la cipolla di tropea poi... mamma miaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  2. evvvai...queste esperienze ti lasciano il calore nel cuore!!!!! siete fortunati, non smettete mai
    baci

    RispondiElimina
  3. Che belle esperienze che ti fai tesoro, continua finchè puoi!! Bellissima ricetta!! Un bacione dolcissima!!

    RispondiElimina
  4. Ecco lo sapevo che mi avresti detto male per non aver preparato i 5 antipasti...(mannaggia a mio marito che è peggio di una pettegola zitella quando ci si mette!!!!!!)...tesoro la gioia è stata tutta nostra! Questa mattina mi sono svegliata pensando che sarei venuta a prendere il caffè da te...poi mi sono ricordata che abiti un pò più in là della "linea"...grazie di cuore a voi!!!! ^_^

    RispondiElimina
  5. bellisismo questo post ci sta il sole e il calore della vostra bella amicizia...baci

    RispondiElimina
  6. Chissà come mai sento di avere l'Abruzzo particolarmente nel cuore!!! Mi fa effetto sentirne parlare, mi vien voglia di casa!
    Qiesti incontri scaldano il cuore. Un bacione

    P.S.a vedere questo trio gustoso mi viene fame :D!

    RispondiElimina
  7. @ Raffy sono davvero buone, grazie
    @ Anna è vero ti lasciano il calore nel cuore <3
    @ Maria Luisa grazie mille
    @ Milunettaaaaa un baciottoneeeee
    @ Rossella grazie sei un tesoro
    @ Fede immagino cosa provi, le radici le porti sempre dentro, un bacio

    RispondiElimina
  8. :)) ma così male vi ha trattati Milù? aiaiaiaiaiai!!! :))
    che buono questo contornino. mi piace.
    baciotti

    RispondiElimina
  9. gustosissimo anche noi li fcciamo spesso

    sandra hai visto il mio contest in 20 minuti? se ti va di partecipare mi fa piacere

    RispondiElimina
  10. Complimenti per lo splendido post e per questa ricetta appetitosa e invitantissima!!! Baci

    RispondiElimina
  11. Antes de mais, obrigado por ter publicado este meu comentário que humildemente vem divulgar o meu novo blog. A vida é uma correria, mas se por momentos nos dedicarmos nem que seja um pouco há cozinha, as coisas podem tornar-se muito mais fáceis. É um homem que escreve este blog, um homem que se viu na necessidade de cozinhar para si. Pratos simples que sejam, são como eu gosto de comer. Um blog para partilhar com todos os que gostam da arte de cozinhar, uma arte de faço e garfo. E agora, já vai uma garfada?

    http://pratosdeouro.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. Sono incontri che ti impreziosiscono la vita e da quello che vedo anche la tavola! Che belle amicizie è una fortuna davvero averle! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Le amicizie con la "a" maiusscola sono la nostra ricchezza :D

    RispondiElimina
  14. che bello sentire il calore di una bella giornata trascorsa in ottima compagnia, tra profumi e sorrisi. bello, riempie il cuore e...la pancia....
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari