Un esperimento simil interattivo per una torta simil Cameo all'amarena Fabbri


Eccoci ancora qui noi di Alf a spadellare insieme e a divertirci con delle squisitezze, questa volta è toccato ad una torta che negli scaffali dei super è presente da molto tempo ma che non ha proprio nulla a che vedere con certe preparazioni industriali che sanno, oserei dire, di finto.

La ricetta è quella usata da una marea di spadellatrici virtuali ma in particolare voglio segnalarvi che qui trovate la crema di yogurt fatta da Misya qualche anno fa, lei ce l'ha proposta senza l'uso della colla di pesce.




Io penso che la consistenza del composto dipenda molto da che panna viene usata, credo per mia personale esperienza che usando la panna fresca non si possa fare a meno della gelatina, se non si vuole mettere la colla di pesce bisognerebbe usare un'altro stabilizzante perchè il prodotto fresco tende ad afflosciare molto più rapidamente.

Personalmente, avendola in casa, ho usato quella a lunga conservazione e posso affermare che non sarebbe servita la colla di pesce, il composto era molto sodo e credo sarebbe andato benissimo così, la prossima volta proverò senza.

Grazie a Luisa la scrittrice di gialli che ci fa compagnia nel forum nonchè mia amica e consigliera. Lei ha organizzato l'esperimento nonostante i molti impegni. A proposito leggete il suo primo romanzo, Un viaggio lungo l'inganno, io l'ho trovato molto bello e scorrevole, insomma un libro da rileggere.


Luisa come scrivono i giovani d'oggi
T V T B



Io ho messo questi ingredienti:

Per la crema
250gr. di panna a lunga conservazione
250gr. di yogurt naturale ( ho usato il mio )
due cucchiai di zucchero a velo
2 fogli di colla di pesce
3 cucchiai di sciroppo di amarene Fabbri


Per il fondo
200gr. di biscotti integrali
120gr. di burro sciolto

Prima di tutto passate al mixer i biscotti e unite il burro fuso, mescolate bene e formate la base in una tortiera apribile di 20-22 cm di diametro coperta solo sul fondo di carta forno. Riponete in frigo.

Mettete a bagno in poca acqua fredda i fogli di colla di pesce per 10 minuti, fateli sciogliere in due cucchiai di panna fatta scaldare.

Montate la panna e aggiungete lo zucchero, unite poi pian piano lo yogurt e infine la gelatina e lo sciroppo di amarene.

Versate il composto sulla base e lasciate in frigo per tre ore circa. Intanto preparate la gelatina per la copertura facendo scaldare lo sciroppo con mezzo cucchiaio di maizena, fatelo intiepidire e versatelo sulla torta livellando, guarnite con le amarene Lasciate ancora in frigo e servite.




Questi sono alcuni passaggi della preparazione.



Questo premio ricevuto da Lady Boehme del blog Hiperica che ringrazio pubblicamente lo regalo a tutte voi che passate da me come segno di vera gratitudine.

Commenti

  1. hiii rimango fissa a guardarla questa favolosa tortina ...Buonissima!!
    Elisa

    RispondiElimina
  2. bella!!!!Me ne dai un pezzetto?hihihi!

    Sul serio Sandra è molto bella,ma da te c'era da aspettarselo.

    ciao ciao

    RispondiElimina
  3. Davvero meravigliosa!! Sei stata bravissima.. come sempre!!! Complimenti!! Baci.

    RispondiElimina
  4. una vera squisitezza! Clementina

    RispondiElimina
  5. bellissima anche la tua .... sto facendo il tour dell espereimento e devo dire che sono tutte meravigliose ....chissà la mia come sarà ...è ancora in produzione

    RispondiElimina
  6. Che bella!!!!! Deve essere una vera delizia!!!!Bacioni!!!!

    RispondiElimina
  7. bellissimo questo esperimento!!!!

    RispondiElimina
  8. Complimenti..è una meraviglia!! e sicuramente dleicata...ma otima!!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Bellissima!!
    Le amarene sembra invitano a morderla!!
    Alla prossima Ciao

    RispondiElimina
  10. Buonissima e meravigliosa anche la tua!!Complimenti.

    bacioni

    RispondiElimina
  11. brava!! Bella e semplice ...
    da provare e..assaporare...mi passi una fetta?
    bacibaci

    RispondiElimina
  12. buonaaaaa..........le amarene mi piacciono molto....ke darei x un pezzettino...oddio una fettella,mamma ke bontà!brave brave e brava anke a te!baci Lucia/Angechia

    RispondiElimina
  13. Buona ottima peccato non poterla provare, e poi ho letto tutto ascoltando sally della mannoia... ciao.

    RispondiElimina
  14. adoro le torte fresche...sono le mie preferite!! bravissima

    RispondiElimina
  15. che bontà molto fresca e morbida proprio adesso me ne mangerei una bella fetta ciao ciao......

    RispondiElimina
  16. félicitation ton gâteau est magnifique et appétissant
    bonne soirée

    RispondiElimina
  17. questa torta è da sballo!!! la segno!!! baci!

    RispondiElimina
  18. Finalmente riesco a prendermi un po' di tempo per soffermare il mio sguardo languido su questa super-simil cameo-torta!!!! Il prossimo esperimento mi vedrà presente, oggi ho..FINALMENTE smaltito la mia zucca :-D così non la vedrò più girare per casa! Un bacio!

    RispondiElimina
  19. Me ne dai una fettina,stasera ho un calo di zuccheri,e quella torta lì fa proprio al caso mio!Ti da un'idea di freschezza,sembra quasi di assaporarne la dolcezza!Ciao cara..eh lo fai sempre apposta con queste canzoni,così con la Mannoia nelle orecchie ti faccio gli auguri per domani.....

    RispondiElimina
  20. Ciao,grazie per la visita e per essere tra i miei followers,questa torta è splendida e sicuramente deliziosa!
    Alla prossima ricetta allora!
    Buona serata,Annalisa

    RispondiElimina
  21. Questa torta mi piace pazzamente! Le amarene le adoro e.. anche tutto il resto! Se passi da me ti aspetta un fiore (premio), lo puoi ritirare nella colonna di destra e se ti va dovresti girarlo a dodici amici. Un caro saluto. Deborah

    RispondiElimina
  22. Grazie carissimi per i vostri commenti!! Stiamo già pensando al prossimo esperimento, vorremmo fosse un po' difficilotto, si accettano proposte!!
    Bacioni e buona serata

    RispondiElimina
  23. Complimenti davvero...ha un aspetto delizioso!!Bacio

    RispondiElimina
  24. che buono questo dolce con l'arrivo della primavera ci vuole proprio!!
    in quale gg finisci gli anni?
    a presto carissima!!!

    RispondiElimina
  25. Simil Cameo si fa per dire!!!!! Molto meglio questa, non c'è confronto ;) Esperimneto riuscitissimo. Un bacione tesoro, buona serata

    RispondiElimina
  26. Davvero meravigliosa!!
    Sei stata bravissima!
    BEIJO

    RispondiElimina
  27. davvero meravigliosa..:)più bella della solita cameo e penso anche più buona!:)complimenti!:)

    RispondiElimina
  28. Davvero bella la tua torta, complimenti!

    RispondiElimina
  29. Chabba quanti aggiornamenti che mi sono persa, appena ho piu' tempo ritorno a sbirciare bene tutto anche il video della pizza. Complimenti per la torta simil cameo bella e alta, anche tu hai avuto l'idea di usare le amarene, io le adoro!
    un baci8
    Kiki

    RispondiElimina
  30. Esperimento riuscito!!! ha un’aspetto davvero fantastico!!!! un bacio

    RispondiElimina
  31. vado pazza per i dolci... e questa torta la prendo come regalino per la festa delle donne... auguroni!!!

    RispondiElimina
  32. un sapore molto fresco e delicato, brava!

    RispondiElimina
  33. mi sembra una torta molto bene riusicta e dagli ingredienti di un ottimo sapore

    RispondiElimina
  34. Amarene...che bontà! Complimenti!!! A presto

    RispondiElimina
  35. Ragazze, che torte! Anche questa: MERAVIGLIOSA!!!
    Ti faccio un sacco di auguri!!!

    RispondiElimina
  36. Visto quella di Dauly e non saprei quale far prima! che belli questi esperimenti mie care!
    baci
    Terry

    RispondiElimina
  37. Grazie grazie grazie veramente a tutti voi!
    Un bacione.
    Sandra

    RispondiElimina
  38. Davvero spettacolare, la provo al più presto; grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  39. Ciao, ricambio la visita e trovo una bellissima torta, complimenti! Un saluto a presto

    RispondiElimina
  40. troppo bella...e che squisitezza cioccolato e amarene...passa una fetta!
    baciotti ultra mega grandi!

    RispondiElimina
  41. bella bella bella!!!!la voglio!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari