Uno tira l'altro, CRACKERS casalinghi


Ieri sfogliando il libro delle sorelle Simili mi sono imbattuta nei crackers a lievitazione naturale, ma dato che il mio terzo figlio ovvero il lievito madre non è ancora pronto per essere usato ho pensato di modificare la ricetta e usare il lievito di birra secco.

La ricetta del libro prevede inoltre l'uso del burro ma io ho evitato inserendo il mio olio di oliva e un po' di strutto di maiale. In alcuni ho messo i semi di papavero ma potete utilizzare ogni tipo di semi tostati.



Hanno partecipato:


500gr. di farina io ho usato la OO
25gr. di strutto
60gr. di olio evo
240gr. di acqua tiepida
4gr. di lievito secco
1 cucchiaino di sale


Impastare tutti gli ingredienti e lasciare lievitare per almeno tre ore poi stendere sottilmente, bucherellare l'impasto e tagliare con una rotella nelle forme che più vi piacciono, anche con le formine per biscotti. Stendete i crackers sulla lastra coperta con carta forno e cuocete a 190° per 15 minuti circa.



Commenti

  1. I Crackers, li devo fare, ammetto che non l'ho mai fatti, perfetti!!!
    Complimenti Elisa

    RispondiElimina
  2. Ma tu sei davvero un pozzo di sorprese e di riserve.....anche i crakers ora?? E hanno un aspetto davvero gustoso.....questi li voglio provare....pertò domandine:
    1 quanto si conservano croccanti?
    2 se non ho lo strutto come posso sostituirlo?
    3 se lo lascio a lievitare più di tre ore?
    ....va bè in pratica ho cambiato la ricetta....ma per esigenze di copione!!!!

    Grande chabbina dolce...sei un portento!!!

    RispondiElimina
  3. @ Elisa anche per me è la prima esperienza e mi ha soddisfatta, sono semplicissimi.

    @ Milù amica mia sai che ci avrei giurato che li avresti fatti!!! Si togli lo strutto e aggiungi olio, io li ho lasciati ( per un contrattempo ) lievitare 5 ore, ma il lievito secco lavora piu' piano e non si rischia grosso. Quanto dura la croccantezza?? Con i famelici di famiglia non dureranno fino a domani! ah!!ah!!

    Baci ragazze!!

    RispondiElimina
  4. Sei una tentazione continua Sandrina ^_^ I miei primi ckrackers sono stati ultrarapidi senza lievito ma ora devo sperimentare questa versione e sbizzarrirmi con un mix di semini vari. Ciao ciao :)
    P.S. bellissimo il cestino. Un bacio

    RispondiElimina
  5. i miei bimbi vanno matti per i crekers e questa versione casalinga mi piace tantissimo!!li provo di sicuro!!baci imma

    RispondiElimina
  6. Mai provati, davvero interessanti !

    RispondiElimina
  7. Non ho mai fatto i crackers, sono sfiziosi!

    RispondiElimina
  8. Spero di averlo rpesto tra le mani questo libro..è in spedizione da IBS:)
    belli sti crackers... da antipasti con salsine:)
    mmmm! voglio!

    RispondiElimina
  9. io li avevo fatti senza lievito ed erano venuti buonini ma non eccelsi, e poi dovevano essere mangiati subito altrimenti diventavano troppo secchi, vabbè che anche a casa mia niente fa in tempo a durare!!!

    RispondiElimina
  10. Nooo cosa vedo!!!!!Vado matta per i crackers!!!Chissà che buoni fatti in casa!!!Devo provarli!!!Bravissima!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  11. Sono una tortura questi crackers, oggi perfino a pranzo al posto del pane se li sono sgranocchiati quei famelici che ho in casa, il cestino è opera di Dauly un suo pensiero per l'amica del mare!!
    Crumpetsandco, con IBS sto aspettando un libro che sta facendo il giro d'Italia, sono curiosa si sapere quando arrivera'!!

    Bacioni tesore.

    RispondiElimina
  12. belli e soprattutto molto buoni!
    Ho già copiato la ricetta, presto li proverò!
    Ciao

    RispondiElimina
  13. ma che belli!!!i tuoi sno famelici perche' cucini bene se no scappavano..ahahaah baci

    RispondiElimina
  14. che dici posso mettere l'olio al posto dello strutto..mi piacciono molto !!!!

    ciao Sandra!

    RispondiElimina
  15. Grazie chabbinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!
    PER CHABBINA OLè OLè PER CHABBINA OLè OLè!!!!!

    ;-)

    RispondiElimina
  16. Meravigliosi....li voglio provare!!

    RispondiElimina
  17. Mmmmm.... che meraviglia la versione casalinga

    RispondiElimina
  18. sei bravissssssima!!!!! aspettami che arrivo con il prosciutto!!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Bellissimi questi crackers...prima o poi ci provo anche io farli e sicuramente con la tua ricetta ;-)
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  20. Anche noi preferiamo ssotituire il burro con lìolio, in questo tipo di preparazioni rende molto meglio!
    i crecker fatti in casa son deciamente più gustosi di quelli acquistati!
    Ce ne passi qualcuno dei tuoi?!
    baci baci

    RispondiElimina
  21. ciao, sono molto invitanti.....bravissima!
    se passi dal mio blog c'è un regalino per te, a presto
    Serafina

    RispondiElimina
  22. Che buoni, Sandra!!!! Sei davvero un mito e... il cestino mi ricorda qualcosa..... ah ah!!!!

    RispondiElimina
  23. Ho scritto la ricetta, troppo buoni questi crackers e poi sono fatti con amore!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao, complimenti per il blog e per questi crackers favolosi!!

    RispondiElimina
  25. ma che belli!! sandra sei sempre bravissima :D

    RispondiElimina
  26. SANDRINA BONI I CRACKERS, li faccio pure ioooooooooooooooooooooooooooooooooooo, ma é una vita che non li ho piu fatti....ora vedendoli qui nel tuo blog, mi hai dato una idea, GRAZIE e a te COMPLIMENTI CUOCA.....bravissima
    ciao dala tua streghetta
    Anna

    RispondiElimina
  27. Ho letto alcune tue ricette,tra cui qll dei crackers...Io credo che tu sia una Grande in fatto di cucina!!!Complimenti davvero!;) ...E dire che da stasera avevo deciso di mollare un po' di carboidrati...e mo'come faccio??:[

    RispondiElimina
  28. Anonimo Grande in fatto di cucina mi sembra esagerato comunque grazie per la visita !!

    RispondiElimina
  29. Chabbina...gli ho fatti anke io proprio oggi..davvero sfiziosi,ma poco salati...ma gli hai unti cn l'olio x far attaccare i semini?a me se ne sn venuti tutti...gli ho solo leggermente premuti sopra...baci baci...Lucia/Angechia
    P.S...sn quasi 2 mesi ke ho problemi di linea telefonica,ma mi farò sentire presto!!!!

    RispondiElimina
  30. Luciaaaaaaa che piacere leggerti, i semini li ho premuti per benino e sono rimasti lì ma qualcuno è svolazzato ^___^ !! A noi piacciono non troppo salati così possiamo mangiarli con burro e alici, ma tu aumenta un po' il sale oppure mettine sopra !!
    Un bacione tesoro

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari