mercoledì 20 marzo 2013

TAGLIATELLE DI CAMPOFILONE CON CARCIOFI E CALAMARI


IMG_3893


Oggi è la volta di un primo piatto realizzato con una pasta marchigiana, le tagliatelle di Campofilone e il condimento a base di pesce arricchito dai carciofi che personalmente abbinerei con qualsiasi cosa.
Ottimo condimento anche per gnocchi di patate piccolissimi, provare per credere.

Hasta la vista !!

IMG_3900

Ingredienti


  • 4 carciofi medi più i gambi
  • 3 calamari medi
  • 1 scalogno
  • 5 cucchiai olio extravergine di oliva
  • peperoncino
  • 250 g. di tagliatelle di Campofilone
  • sale qb

IMG_3901

Pulite i carciofi dalle foglie esterne più dure, spaccateli a metà e togliete la barbetta poi metteteli in acqua e limone. Pulite i gambi e tagliateli a pezzetti, lasciarli in acqua e limone.
Pulite i calamari staccando la testa e i tentacoli, togliete la bocca, la pennetta trasparente e dura e poi togliete la pellicina trasparente.e le interiora.
Sciacquateli bene,  tagliateli a rondelle e riducete in piccoli pezzi i tentacoli.
In una padella mettete l'olio e lo scalogno tritato, fate soffriggere due minuti e aggiungete i carciofi tagliati a fettine con il peperoncino, fate insaporire due minuti e poi bagnate con un bicchiere di acqua calda.
Fate cuocere per 10 minuti.
Calate i calamari e alzate un po' la fiamma per un minuto poi aggiungete acqua calda e finte la cottura.
Regolate di sale.
** L'acqua calda fa si che i calamari rimangano teneri. Il condimento deve rimanere non troppo asciutto per le tagliatelle.
Lessate le tagliatelle in acqua salata per il tempo di cottura indicato e condite.
Servire caldissimo.