domenica 15 gennaio 2017

TORTA AL CACAO CON NOCI E UVETTA SULTANINA



torta al cacao e noci


Avanzano noci, avanza l'uvetta e c'è una farina da usare perché noi marchigiani siamo tosti e vogliamo rialzarci e soprattutto aiutare quella parte di regione disastrata e vergognosamente abbandonata a se stessa.

Il molino Petrucci è di Arquata del Tronto, conoscevo già i prodotti e mi sembrava doveroso acquistare la loro farina ancora una volta e soprattutto in questo periodo per loro decisamente pesante.

Fatelo anche voi, ordinate on line e avrete fatto una buona azione.

Una torta facile, buona e perfetta per chi ama le cose semplici...e per chi ama le mie adorate Marche.



ricetta torta al cacao

I'm going back to the start...

ricetta torta al cacao


TORTA AL CACAO CON NOCI E UVETTA SULTANINA


Ingredienti

  • 3 uova medie
  • 150 g di zucchero
  • 250 g di farina OO 
  • 25 g di cacao amaro
  • 110 g di kefir di latte o yogurt bianco non zuccherato
  • 65 g di olio di semi di mais
  • 30 g di estratto di amaretto
  • 100 g di noci tritate
  • 60 g di uvetta sultanina infarinata
  • gocce di cioccolato per guarnire


Nel robot inserite tutti gli ingredienti tranne le noci e l'uvetta, quando sarà tutto ben incorporato versate in uno stampo da torta foderato di carta forno o imburrato e infarinato.
Cospargete la superficie di gocce di cioccolato fondente e infornate a 180° per circa mezz'ora o quaranta minuti,
dipenderà dal forno e fate sempre la prova stecchino.


giovedì 12 gennaio 2017

ROTOLO DOLCE AGLI AGRUMI E MARMELLATA DI LIMONI


ricetta rotolo dolce


Penso che sia una follia andare all'Ikea, 
c'è sempre una gran confusione anche di sabato sera. 
poi lo sai mi fa tristezza vedere la gente, 
che sogna di comprare tutto e si accontenta di niente....

Così canta Brunori in una bellissima canzone, in realtà io all'Ikea ci sono andata di Lunedì pomeriggio a comprare un materasso di quelli che ti avvolgono in un caldo abbraccio e poi mentre uscivo sono incappata in un libro dalla copertina accattivante alla bottega svedese.

Insieme a dei biscotti a forma di cuore con olio di palma compreso e uno yogurt con coppetta rigorosamente rosa ho comprato anche il libro Baka.

Biscotti, brioche e dolcetti vari, una goduria per gli occhi e non solo.

Questo rotolo fa parte delle trenta ricette che lo compongono e io che ho la fissa per i rotoli dolci non potevo che provare.



ricetta rotolo dolce




come fare un rotolo dolce


ROTOLO DOLCE AGLI AGRUMI E MARMELLATA DI LIMONI


Per la bagna

70 g di acqua
70 g di zucchero
la buccia di un'arancia senza la parte bianca
il succo di un'arancia


Per farcire

Un barattolo di Fiordifrutta limoni Rigoni di Asiago



Per la pasta dal libro Baka Ikea

3 uova medie
170 g di zucchero semolato
120 g di farina O
2 cucchiaini di lievito per dolci
50 ml di latte

Nella planetaria montate alla massima velocità le uova con lo zucchero.
Quando saranno ben spumose incorporate la farina setacciata con il lievito facendo attenzione a non smontare il composto.
Per ultimo aggiungere il latte un po' per volta.
Cuocere in una teglia rettangolare ( io 38x28) foderata di carta forno a 190°/200° per una decina di minuti.
Sfornare e capovolgere su un altro foglio di carta forno cosparso di zucchero e poi arrotolare piano piano lasciando per una decina di minuti,
Aprite il rotolo e pennellate con la bagna poi con la marmellata.
Richiudete di nuovo e lasciate riposare per qualche ora.
Guarnite con zucchero a velo e scorzette di limone


martedì 10 gennaio 2017

CHALLAH


ricetta challah pane ebraico


Non poteva mancare nel mio blog un pane così buono, e così incredibilmente fotogenico.

Adoro girovagare in Instagram, social che adoro e dove è la foto prima di tutto ad attirare la tua attenzione, così quando ho visto quella treccia bellissima non potevo che attivarmi per avere una ricetta sicura.

L'ho trovata sempre su Instagram e grazie ad un panettiere molto disponibile, mi è piaciuta tantissimo e l'ho fatta e rifatta.

Sulla storia non mi soffermo perché in rete potete trovare tantissimi siti che riportano tutto su questo pane ebraico chiamato anche pane del Sabato.

E' un pane tipo brioche leggermente zuccherato ma che vi assicuro abbraccia divinamente ogni sorta di cibo salato.

Ho voluto provare anche a farlo con la lievitazione mista, una piccola parte di lievito di birra e un pezzetto di lievito madre e la prova è riuscita benissimo.

Vi aspetto qui con il prossimo post e con un rotolo al limone buono proprio come il pane, stay tuned!



ricetta challah


"Un conto è la vita che imposta il suo gioco un conto è averlo capito
  Un conto è ripeterti spesso che sei fortunato
 Tanto ora e allora e ancora così a rubare l’amore che si fa rubare
  Ora e allora e quando sarà  su una fune sottile con il proprio stile"




CHALLAH


Ingredienti per il lievitino

  • 200 g di farina O
  • 120 g di acqua
  • 15 g di lievito di birra fresco
In una ciotola sciogliere il lievito nell'acqua e aggiungere la farina.
Impastare e lasciare lievitare fino a che sarà ben gonfio



Impasto

  • il lievitino
  • 800 Kg di farina O
  • 70 g di zucchero
  • 19 g di sale
  • 4 uova grandi
  • 60 g di olio di semi di mais
  • 40 g di miele
  • 130 g di acqua 
  • uovo e sesamo per la copertura

Nella planetaria sciogliete il lievitino nell'acqua, unite zucchero e miele e la farina alternata alle uova.
Per ultimo aggiungete l'olio e il sale e impastate fino ad avere un composto liscio e setoso.
Lasciate riposare in una ciotola coperta fino al raddoppio poi formare le trecce a piacimento a tre o sei capi.
Io ho fatto quella a tre capi ma la prossima volta proverò a sei perché la trovo bellissima.
Dopo aver formato la challah lasciate lievitare ancora fino a che sarà bella gonfia, pennellate con uovo e acqua e cospargete di semi di sesamo.
Infornate a 180° ( in realtà dovrebbe cuocere a 200° ma il mio forno la brucerebbe ) fino a che sarà bella dorata.

** con un kg di farina potete fare due trecce grandi o quattro piccole **

mercoledì 4 gennaio 2017

TRANCI GLASSATI AL RUM CON MANDORLE E NOCCIOLE


MERENDINE AL CIOCCOLATO

Colazione speziata negli ultimi giorni dell'anno, con tanta frutta secca avanzata dai dolci natalizi, con una stupenda uvetta sultanina e con quel rum fantastico che rende tutto speciale.
Poi la cannella.
Prendi il primo libricino di biscotti che ti capita a tiro, sfogli e accendi il forno ma qualcosa non riporta.
Aggiusti come al solito, arricchisci e poi te la godi alla grande.


MERENDINE AL CIOCCOLATO



TRANCI GLASSATI AL RUM CON MANDORLE E NOCCIOLE



MERENDINE AL CIOCCOLATO


 Ingredienti

  • 330 g di farina OO
  • 220 g di zucchero semolato
  • 200 g di cioccolato fondente tritato
  • 150 g di nocciole tritate
  • 100 g di mandorle tritate
  • 30 g di uvetta sultanina
  • 4 uova medie
  • aroma spumadoro o buccia grattugiata di limone
  • 150 g di rum creola
  • 60 g di latte
  • due cucchiaini colmi di lievito per dolci



Per la glassa

  • 130 g di zucchero a velo
  • 25 g di cacao amaro
  • 4 cucchiai di acqua calda


Fate rinvenire l'uvetta in acqua tiepida.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero e il latte, aggiungete la farina setacciata con il lievito e l'uvetta, unire l'aroma o limone e tutta la frutta secca, infine il rum.
Foderate uno stampo rettangolare con carta forno bagnata e strizzata e versate l'impasto.
Cuocete a 180° per circa 15 o 20 minuti.
Lasciate raffreddare e tagliate in tranci della misura che preferite.

Preparate la glassa mescolando semplicemente lo zucchero con il cacao e formando una crema con l'acqua calda sufficiente.
Glassate e lasciate rassodare.

venerdì 16 dicembre 2016

PAN BRIOCHE MORBIDISSIMO


fare un pan brioche morbido

Doveva essere una settimana super produttiva con l'arrivo della nuova compagna di impasti e invece la super influenza ha fatto irruzione in casa nostra e ci ha messo quasi tutti ko.
Quattro giorni deliranti, doloranti, smadonnanti.
Ieri però non ho resistito e sotto l'effetto dei vari anti qui e anti là ho impastato qualcosa di semplice ma di veramente godurioso.
Un pan brioche morbido da paura e perfetto per ogni occasione, antipasti, colazoni, buffet, con nutella, col prosciutto, con la salsa al salmone.
Insomma versatile e ideale per le tavole delle feste.
Fatelo e dategli qualsiasi forma, lui vi ripagherà.



ricetta pan brioche



pan brioche salato


PAN BRIOCHE MORBIDISSIMO


Ingredienti

  • 1 uovo medio
  • 6 g di lievito di birra fresco
  • 60 g di burro morbido
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 100 g di latte a temperatura ambiente
  • 100 g di farina forte
  • 200 g di farina OO
  • 1/2 cucchiaino di sale


Nell'impastatrice sciogliere il lievito nel latte e aggiungere poi tutti gli altri ingredienti lasciando sale e burro per ultimi.
Quando l'impasto sarà liscio e setoso lasciatelo riposare per un'ora coperto da pellicola.
Riprendetelo e dividetelo in tre parti uguali, fate dei filoni e formate una treccia.
Ponetela in uno stampo da plumcake foderato di carta forno.
Fate triplicare in luogo caldo e cuocete a 180° per circa 25 minuti, finchè sarà dorato.

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail