mercoledì 15 marzo 2017

CHIFFON CAKE ALL'ANANAS CON GLASSA AL MARASCHINO



come fare una chiffon cake


Inizia per caso l'incontro con questa torta americana, è sempre la vergara braccio destro che mi mette le voglie e che sa benissimo che io non resisto.

Sono sempre stata attaccatissima alla nostra cucina e non mi sono mai interessata tanto ai dolci e piatti in generale di altri paesi ma ora la voglia è arrivata dopo questa chiffon cake quindi è partito l'acquisto di libri e la ricerca di dolci internazionali.

L'ho preparata per il mio compleanno, non amo festeggiarlo ma è pur sempre una buona scusa per sfornare qualche dolce delizia  e per rallegrare occhi e spirito visti i momenti piuttosto duri da qualche anno a questa parte.

Stay tuned, sono in arrivo cose sfiziose e buonissime, vi lovvo!


chiffon cake la torta americana


Ispirata ad una chiffon cake del forum Contempora ho fatto cosi'

  • 280 g di farina per dolci
  • 300 g di zucchero
  • 6 uova grandi
  • 120 g di sciroppo di ananas
  • 80 g di acqua
  • aroma Spumadoro
  • una bustina di cremor tartaro ( 8 g )
  • 120 g di olio di semi di mais
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • ananas sciroppato per guarnire
  • glassa realizzata con 180 g di zucchero a velo 4 cucchiai di sciroppo di ananas e 2 cucchiai di maraschino





ricetta chiffon cake


In una ciotola montate gli albumi a neve con la bustina di cremor tartaro e mettere da parte.

In un'altra ciotola montare i tuorli con lo zucchero e l'olio poi aggiungere l'aroma e la farina setacciata con il lievito alternandola con il succo di ananas e acqua e il sale.

Incorporate al composto gli albumi a neve e versate nello stampo apposito da chiffon cake CHE NON VA IMBURRATO ma lasciato così, cuocete a 160° per circa 50 minuti poi continuate per 10 minuti a 175°.

Sfornate dopo la prova stecchino e capovolgete lo stampo a testa in giù fino a raffreddamento

Staccate la torta dalle pareti con la lama di un coltello largo, togliete dallo stampo e staccarla dalla base sempre facendo attenzione per non romperla.

Glassate e guarnite con pezzi di ananas

** La glassa preparatela versando zucchero e liquidi in una ciotola e montando con le fruste**

lunedì 6 marzo 2017

BROWNIES ALL'ARANCIA E NOCI


RICETTA BROWNIES

Che poi il cioccolato o ti piace o non ti piace.

Non esiste una via di mezzo, io lo venero, lo cerco, lo voglio e in casa non manca mai, un po' come la farina e i dischi dei Pink Floyd.

I brownies mi frullavano in testa da un po' poi tra video clip da fuori di testa, incontri rilassanti e i tutti i miei casini non avevo potuto soddisfare la mia voglia matta ma sabato pomeriggio ho rinunciato alla pennica rigenerante e vai di arancia, noci e cioccolato fondente.

Ma quanto sono buoni!


VIENI FARE I BROWNIES

Ingredienti dal libro Muffin RicettePerfette

  • 55 g di burro
  • 115 g di cioccolato fondente
  • 175 g di zucchero di canna
  • 2 uova medie
  • 1 cucchiaio di caffè forte
  • bucchia grattugiata di un'arancia
  • 85 g di farina OO 
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 g di noci spezzettate



RICETTA BISCOTTI BROWNIES


In un pentolino fate sciogliere a fuoco basso il burro e il cioccolato tritato e lasciate raffreddare.
Montate le uova con lo zucchero fino a che saranno spumose poi unite il composto di cioccolata e l'arancia con il caffè.
Setacciate sopra il composto la farina e il lievito e amalgamare il tutto insieme alle noci.
Versate in uno stampo da 22 cm  circa di lato foderato con carta forno bagnata e strizzata e cuocete a 180° per circa 20/25 minuti.
Lasciate raffreddare e poi tagliate in quadrotti.

venerdì 3 marzo 2017

I BISCOTTI AL BURRO


BISCOTTI DI PASTA FROLLA


Quanto sono buoni i biscotti burrosi, quelli che si sciolgono in bocca, quelli che meglio nasconderli per non divorarli a tempo di record.

Tutta colpa di quella volta all'Ikea e di quel libro con la copertina troppo bella, tutta colpa mia che non riesco a smettere e che non mi accontento mai.

Baka ha dentro tutto quello che mi piace fare, biscotti, brioche e torte per niente complicate.

Da grande vorrei proprio fare la pasticcera.


BISCOTTI DI FROLLA

Ingredienti



BISCOTTI DI FROLLA

Sulla tavola lavorate velocemente il burro con la farina e l'amido, unite la buccia di arancia con lo zucchero e il lievito.

Formate una palla liscia e ricavate una ventina di palline, posizionatele su una teglia coperta di carta forno poi formate un incavo e riempitelo con la Nocciolata.

Cuocete a 200° in forno già caldo fino a che saranno dorati.



lunedì 27 febbraio 2017

MASCHERE DI PASTA FROLLA


come fare le maschere di frolla

La mia avversione per questo Re Carnevale è ormai ben nota ma non mi tiro mai indietro quando si tratta di preparazioni dolci per allietare chi invece ama queste cose, la baldoria, il far finta, i trenini e i coriandoli.

Se dovessi scegliere una maschera sceglierei quella di Pulcinella, lì c'è un misto di malinconia e di ilarità e qualcosa di misterioso che mi intriga.

Da piccola non invidiavo mai le compagne di scuola vestite da Colombina, da principessa e da fata turchina e quelle poche volte che ho messo su una maschera ero una strega o una indiana d'America.

Non credo sia stato per mancanza di fantasia, credo invece per mancanza di voglia.

Ai dolci però non riesco a rinunciare e allora Carnevale sia!


come realizzare maschere di frolla


"Non ti trucchi e sei più bella, le mani stanche e sei più bella"


ricetta maschere di pasta frolla


MASCHERE DI PASTA FROLLA


Ingredienti

  • 250 g di farina OO
  • 125 g di burro a pezzetti
  • 100 g di zucchero semolato molto fine
  • un pizzico di sale
  • 1 uovo intero medio
  • 2 cucchiaini di estratto di amaretto
  • Cioccolato bianco
  • Cioccolato fondente
  • Codette di vario genere



Sbriciolate il burro con la farina e aggiungete zucchero e aroma per ultimo l'uovo e il sale.
Impastate velocemente e lasciate riposare una mezz'ora la pasta coperta.
Stendete una sfoglia di mezzo cm e ritagliate le mascherine con le forme che più vi piacciono.
Io l'ho disegnata su un cartoncino e poi ritagliata.
Cuocete a 180° per un quarto d'ora ma attenzione a non farle scurire troppo.
Glassate con il cioccolato sciolto a bagnomaria e date sfogo alla vostra fantasia



giovedì 23 febbraio 2017

LE PESCHE MARCHIGIANE E LA NOCCIOLATA

come fare le pesche dolci

Dopo le pesche classiche lievitate postate qualche giorno fa mi pareva doveroso far gioire occhi e palato dei miei lettori con le pesche marchigiane di pasta frolla, quelle che normalmente si trovano nei nostri forni e che sono di una bontà infinita.

Qualche giorno fa io e la vergara Lully decidiamo dalla sera alla mattina di girare il video per le scroccafuse al forno e ovviamente mentre aspettavamo il riposo abbiamo pensato che impastare un altro dolcetto perfetto per questo periodo era doveroso.

E' una preparazione facilissima e veloce e con la Nocciolata Rigoni diventa semplicemente goduriosa.

Provatele e poi inviateci le vostre foto della ricetta, le pubblicheremo nel nostro gruppo molto volentieri.

A questo link trovate il video delle scroccafuse, girato con molta leggerezza e ovviamente in un marchigiano comprensibile per rendere tutto molto "casalingo".

A presto con altre leggerezze.


come fare le pesche dolci

"Intellettuali nei caffè
 Internettologi
 Soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi.
 L’intelligenza è démodé
 Risposte facili
 Dilemmi inutili"


ricetta pesche dolci


LE PESCHE MARCHIGIANE E LA NOCCIOLATA


Ingredienti e procedimento
dal forum Bimby Contempora

  • 2 uova
  • 100 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero
  • 350 di farina O
  • una bustina di lievito
  • scorza grattugiata di limone




ricetta delle pesche dolci al cioccolato


Sulla tavola ponete la farina e il burro, unire lo zucchero e le uova e iniziare a impastare aggiungendo il lievito e la buccia di limone.
Quando l'impasto sarà liscio formate dei filoncini e ricavate delle palline grosse come una noce più o meno della stessa grandezza e di numero pari in modo che si possano accoppiare tutte.
Cuocete a 180° per circa15 minuti fino a che saranno dorate.
Quando saranno fredde farcitele con la nocciolata e accoppiatele formando una peschina, passatele nell'arlchermes e poi nello zucchero, poi ponetele nei pirottini.




ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail