venerdì 9 febbraio 2018

BOCCONCINI DI POLLO IMPANATI

bocconcini di pollo in padella


Piatti semplici, veloci e molto gustosi consigliati da amici che cucinano senza impazzire più di tanto.
Io li adotto tutti e li condivido con voi per quando siete in crisi e non sapete proprio dove andare a parare.
Come succede spesso a me anche se non si direbbe.
Stasera li gusterò con delle bruschette di buon pane fatto in casa con sopra un giro di olio, quello buono e poi canterò.
Viva la musica, tutta!

mercoledì 7 febbraio 2018

LE SCROCCAFUSE RICETTE MARCHIGIANE

ricetta scroccafuse

Ogni volta che apro qualche vecchia agenda esce sempre fuori una ricetta per le scroccafuse.
Le versioni sono tante ma la differenza è sempre minima riguardo gli ingredienti e le quantità, la differenza la fa sempre la lessatura anche se qualcuno non ne è ancora troppo convinto.
Un'altra cosa molto importante è, senza dubbio, il riposo.
Un po' come nelle strozzose di Pasqua.
A me questa versione è piaciuta molto e friggendo a fuoco basso e con il coperchio come dicevano le nostre nonne, le scroccafuse si sono aperte meravigliosamente.
Con me non c'era nessuno e quindi la famosa invidia non ha attaccato anzi visto che ero in collegamento con la mia compare abbiamo praticamente fatto scudo.
Le ho piacevolmente gustate guardando Sanremo come ogni santissimo anno da quando ero una piccola peste innamoratissima di Massimo Ranieri.
Quest'anno poi non potevo proprio mancare alle twittate e alle feisbukkate terribili visto che a presentare il festival c'è il mio grande amore e gnocchissimo Pierfrancesco Favino, l'incanto.
Buon giovedì grasso fracassoni e che le padelle siano con voi.

lunedì 15 gennaio 2018

UNA IMPERFETTA DRIP CAKE ROSA


come fare una drip cake

Se una rompina ti chiede espressamente una torta di compleanno tutta rosa tu gliela devi fare senza nessuna opposizione.
Lei ordina e tu esegui.
Eseguire queste cose però, per me è un gran piacere e ultimamente mettermi alla prova pare sia praticamente una sorta di sfida non si sa bene con chi.
L'aiuto e i consigli sono ovviamente arrivati dalla mia compare, da lei che mai una volta mi ha detto "non ce la puoi fare" anzi, da lei che oggi quando le ho parlato del titolo di questo post non ci voleva proprio credere.
La base di questa Drip Cake è di Viva la Pappa del forum Contempora, la torta della festa, è stupenda, morbida e spugnosa, perfetta per dolci farciti, l'ho ufficialmente adottata.
L'ho battezzata imperfetta perché lo è se la si guarda bene, un po' storta, con la farcia per niente liscia e con sbavature un po' tutto intorno, però sto imparando a trovare in tutte le cose quello che c'è di buono e qui, credetemi, di buono c'è davvero tanto.
Non avrò certamente soddisfatto Knam ma è piaciuta tantissimo a lei, era quello che voleva, qualcosa di rosa, rosa pastello, lei versione torta.

mercoledì 10 gennaio 2018

LA PIZZA RIPIENA DI VERDURE


ricetta pizza ripiena


Gennaio è il mese delle serie TV americane di quelle che non riesci a staccarti e quindi le guardi  mentre stiri, pulisci, smonti le decorazioni di Natale e soprattutto mentre impasti.
Sono una fissata lo so, ma di cinema e serie non posso proprio farne a meno, un po' come di Alberto Angela e come della pizza.
Un impasto morbido e semplicissimo che si può tranquillamente fare in giornata senza tanti sbattimenti e che volendo potete anche utilizzare come base per la pizza in teglia.
Avevo della verza che arricchita di prosciutto e formaggio è diventata un ripieno perfetto.
Gennaio è il mese di fotografie all'alba e al tramonto che non riesci quasi mai a tenerle solo per te.
Gennaio è il mese che sogni la neve e invece ci sono 15° e dalla finestra vedi il mare.

lunedì 11 dicembre 2017

GHIRLANDA DI PASTA BRIOCHE


BRIOCHE NATALIZIA


Domeniche che uscire non ci pensi neanche lontanamente.

Il caos degli acquisti, questo periodo che vorrei essere già al 7 gennaio e poi il caro vecchio Natale che ormai non sente più nessuno anche se fanno finta di essere tutti allegri.

Insomma ieri, in preda a un attacco di cervicale di quelli che i santi ti fanno la ola, mi sono armata di coraggio e di antinfiammatorio e ho impastato come ormai è consuetudine da queste parti.

Con gli After al massimo volume e poi anche Vasco (si proprio lui che ormai con alcuni pezzi è definitivamente entrato nelle mie vecchie corde) ho buttato in planetaria un po' di questo e un po' di quello e ne è uscita una brioche dal sapore che ricorda il panettone ma che si può fare in qualche ora.

Ho usato canditi e cioccolato insieme a mandorle tritate ma volendo potete mettere uvetta, noci, fichi secchi bagnati nel rum e tutto quello che più vi piace.

Una brioche con impasto sostenuto, quasi un pane dove spalmare marmellata d'uva o crema di nocciola come non ci fosse un domani.

Stay tuned perché qualcos'altro di natalizio sicuramente sfornerò al più presto.

Vi lovvo sempre e comunque.

martedì 28 novembre 2017

IL PANETTONE A LIEVITAZIONE NATURALE DELLE SORELLE SIMILI

ricetta panettone a lievitazione naturale

Quest'anno con i grandi lievitati siamo partite in tempo anzi direi con largo anticipo, la mia socia in verità il primo panettone lo ha sfornato a luglio con tutti i 38° e con tutti i pro e i contro.

Nel gruppo è da qualche settimana che si sforna con lievito madre o con lievito di birra e ora è arrivato il momento di regalare anche a quei lettori del blog che magari non hanno tanto a cuore i gruppi Facebook o che magari non hanno voglia di partecipare.

La versione del panettone classico delle Sorelle Simili è senza dubbio quella che preferiamo anche se i vari Morandin, Giorilli e Massari fanno certamente la loro gran bella figura ma in questa versione il carico di burro e uova è decisamente più basso e a noi piace molto di più.

Questo panettone lo abbiamo iniziato lunedì scorso e sfornato il martedi' sera, ieri l'ho aperto e assaggiato perchè si sa che questo dolce ha bisogno di riposo per dare tutto il meglio perciò non dovete avere fretta, fate i buoni. 

domenica 26 novembre 2017

IL PANDORO DELL'ULTIMA ORA


come fare il pandoro

I messaggi vocali del mattino sono frequenti tra me e il resto del mondo, ma con la vergara socia sono la certezza.
Dopo il dlin e il suo buongiorno mi comunica che sta impastando il pandoro con lievito di birra del ricettario Pane Angeli.
Chiaro come il sole che l'avrei seguita a ruota e che avremmo passato il giorno a inviarci foto dei passaggi e delle modifiche apportate perchè a noi non ce sta mai bene niente :D
Dopo aver fatto un po' come ci pare ci siamo rese conto che stava venendo un impasto con i contro maroni, bello ed elastico che mamma mia non ci credevamo.
Per essere un grande lievitato con lievito di birra e con lievitazione non proprio lenta possiamo sicuramente affermare che è molto molto buono e chi ha avuto il piacere di assaggiarlo lo ha ampiamente confermato.
E' ufficialmente partita la maratona dei dolci natalizi e il prossimo post sarà dedicato al panettone classico delle Sorelle Simili con pasta madre.
Restate con noi e iscrivetevi al gruppo se ancora non lo avete fatto, ci sarà da divertirsi.

martedì 14 novembre 2017

CHITARRINE AL SUGO DI MARE


spaghetti alla chittara con sugo di pesce

Ritornare dal mare in autunno è sempre un po' malinconico, mi fa l'effetto che fa a tutto il resto del mondo quando l'estate sta per finire.
Non c'è niente di più bello del mare in questa stagione, lunghe camminate, l'aria meravigliosa e pochissima gente, come piace a me.
Non mi faccio mai mancare la spesa in una qualsiasi pescheria del posto e questa volta oltre ad una discreta quantità di pesce azzurro mi sono rifornita di tutto il necessario per un ottimo sugo di mare.
Poi qualche sera fa mentre mi godevo Alberto Angela ho pensato alla mia vicina che mi aveva donato delle uova di galline ruspanti e così la KMix ha capito tutto e ha iniziato il suo ormai quotidiano lavoro.
La pasta l'ho preparata un po' ad occhio ripensando a mia madre, a quando le chiedevo quanto di questo e quanto di quello e la risposta era sempre la stessa, "ti regoli".
C'è una parte di farina O e una parte di semola e considerando che le uova di ruspo non sono tutte uguali bisogna per forza di cose regolarsi e farsi aiutare da occhi e mani.
Le solite mani.

mercoledì 8 novembre 2017

FILETTO DI MAIALE ALLE MELE ROSA DEI SIBILLINI


filetto di maiale alle mele

Sfogliando un vecchio mensile del super mi ha colpito una bella ricetta di filetto di maiale alle mele ed essendo io un'amante fedele delle mele rosa dei Sibillini ho voluto provare a farne un ripieno speziato.

La mela rosa si presta benissimo alle preparazioni salate, è soda e profumata quindi un abbinamento perfetto alla carne di maiale e soprattutto al filetto tenero e delicato.

La cannella completa il piatto secondo i miei gusti e il leggero profumo di chiodi di garofano presenti nell'insaporitore Ariosto in combinazione con cipolle e patate, da il tocco finale.

Un ottimo secondo piatto che si fa in poco tempo e che vi consiglio vivamente anche da mettere in conto per le prossime tavolate delle feste.

Besitos a todos!

domenica 5 novembre 2017

LE FAVE DEI MORTI MARCHIGIANE


ricetta fave dei morti

Per tutto il mese di Novembre nei nostri forni e nelle pasticcerie si trovano questi biscotti e per chi adora le mandorle come me, le fave di morti sono una tentazione continua.

Questa è la versione più dura, ogni famiglia ha la sua ma in linea di massima gli ingredienti sono quelli e possono variare di poco zucchero e farina ma per il resto, mandorle protagoniste assolute e cannella per profumare intensamente.

Tra non molto partirà la lunga maratona dei piatti natalizi quindi restate con noi, seguiteci anche su FB e soprattutto iscrivetevi nel gruppo di lievitati e dolci vari perché già i primi panettoni iniziano a fare capolino.

Besitos!!

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail