martedì 5 luglio 2011

ALICI AI PEPERONI ROSSI E CAPPERI - Pro-loco in festa a Porto San Giorgio ovvero la festa della pioggia


Inizia bene l'ultimo week end, come vedete sembra più una giornata di fine settembre e invece siamo ai primi di Luglio e avrei voluto fare un bel reportage sui tanti piatti tipici della zona ma non è stato possibile visto che sembrava ci fosse qualcuno lassù a tirarci delle gran secchiate di acqua e a divertirsi un mondo a far saltare oltre che la festa anche un concerto che si sarebbe tenuto sabato sera. Pazienza, io mi sono ugualmente incamminata con l'ombrello in mano e ho girato un po' per quei pochi stand aperti e tra quelli ne ho scelti due che mi hanno bloccata nonostante l'acqua a volontà perché si sa, guardando si impara.





Uno non poteva che essere quello della pro-loco di Campofilone, vedere all'opera quelle due signore che con il mattarello praticamente ci scrivevano non aveva prezzo. 



I famosi maccheroncini di Campofilone tagliati a mano tutti uguali che anche nonna papera sarebbe rimasta di stucco.





Nelle foto sotto invece, vedete un tipico dolce ungherese ma da quel che ho letto in rete è un po' comune a tutta l'Europa dell'Est, il KURTOSKALACS, una specie di pane dolce cotto alla brace su una specie di girarrosto, una specialità per cui stare anche in coda per un po' pur di accaparrarsene uno.



Eccolo qua cotto e non ancora mangiato, vi giuro è qualcosa di sublime, ne ho preso uno aromatizzato al cocco e uno alla noce. Vorrei tanto imparare a farlo anche se per la cottura dovrò per forza di cose adattarmi in qualche altro modo.




A questo week end sangiorgese ho voluto abbinare un piatto di pesce naturalmente, buonissimo e facile da fare, ideale come antipasto ma perfetto anche come piatto unico.



Vi occorreranno:

500gr. di alici freschissime
un vasetto di peperoni rossi sott'aceto ( io ne ho usati rossi e gialli )
un cucchiaio di capperi sotto sale lavati 
acqua e aceto qb
sale
prezzemolo
olio di oliva

Togliete alle alici la testa e le interiora e passatele sotto l'acqua corrente. Mettete in una casseruola dell'acqua con dell'aceto di vino rosso e un po' di sale, appena inizierà a bollire tuffateci le alici  per qualche minuto ( vi accorgerete che sono pronte quando si arricceranno un po' ) e scolatele bene. 



Apritele con le dita a libro togliendo piano piano la lisca.
Preparate un trito di capperi e peperoni, adagiate le alici sul piatto da portata e conditele con il trito ottenuto, un filo di olio di oliva e del prezzemolo tritato finemente.

Buon appetito !


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail