giovedì 23 febbraio 2017

LE PESCHE MARCHIGIANE E LA NOCCIOLATA

come fare le pesche dolci

Dopo le pesche classiche lievitate postate qualche giorno fa mi pareva doveroso far gioire occhi e palato dei miei lettori con le pesche marchigiane di pasta frolla, quelle che normalmente si trovano nei nostri forni e che sono di una bontà infinita.

Qualche giorno fa io e la vergara Lully decidiamo dalla sera alla mattina di girare il video per le scroccafuse al forno e ovviamente mentre aspettavamo il riposo abbiamo pensato che impastare un altro dolcetto perfetto per questo periodo era doveroso.

E' una preparazione facilissima e veloce e con la Nocciolata Rigoni diventa semplicemente goduriosa.

Provatele e poi inviateci le vostre foto della ricetta, le pubblicheremo nel nostro gruppo molto volentieri.

A questo link trovate il video delle scroccafuse, girato con molta leggerezza e ovviamente in un marchigiano comprensibile per rendere tutto molto "casalingo".

A presto con altre leggerezze.


come fare le pesche dolci

"Intellettuali nei caffè
 Internettologi
 Soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi.
 L’intelligenza è démodé
 Risposte facili
 Dilemmi inutili"


ricetta pesche dolci


LE PESCHE MARCHIGIANE E LA NOCCIOLATA


Ingredienti e procedimento
dal forum Bimby Contempora

  • 2 uova
  • 100 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero
  • 350 di farina O
  • una bustina di lievito
  • scorza grattugiata di limone




ricetta delle pesche dolci al cioccolato


Sulla tavola ponete la farina e il burro, unire lo zucchero e le uova e iniziare a impastare aggiungendo il lievito e la buccia di limone.
Quando l'impasto sarà liscio formate dei filoncini e ricavate delle palline grosse come una noce più o meno della stessa grandezza e di numero pari in modo che si possano accoppiare tutte.
Cuocete a 180° per circa15 minuti fino a che saranno dorate.
Quando saranno fredde farcitele con la nocciolata e accoppiatele formando una peschina, passatele nell'arlchermes e poi nello zucchero, poi ponetele nei pirottini.




ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail