martedì 10 gennaio 2017

CHALLAH


ricetta challah pane ebraico


Non poteva mancare nel mio blog un pane così buono, e così incredibilmente fotogenico.

Adoro girovagare in Instagram, social che adoro e dove è la foto prima di tutto ad attirare la tua attenzione, così quando ho visto quella treccia bellissima non potevo che attivarmi per avere una ricetta sicura.

L'ho trovata sempre su Instagram e grazie ad un panettiere molto disponibile, mi è piaciuta tantissimo e l'ho fatta e rifatta.

Sulla storia non mi soffermo perché in rete potete trovare tantissimi siti che riportano tutto su questo pane ebraico chiamato anche pane del Sabato.

E' un pane tipo brioche leggermente zuccherato ma che vi assicuro abbraccia divinamente ogni sorta di cibo salato.

Ho voluto provare anche a farlo con la lievitazione mista, una piccola parte di lievito di birra e un pezzetto di lievito madre e la prova è riuscita benissimo.

Vi aspetto qui con il prossimo post e con un rotolo al limone buono proprio come il pane, stay tuned!



ricetta challah


"Un conto è la vita che imposta il suo gioco un conto è averlo capito
  Un conto è ripeterti spesso che sei fortunato
 Tanto ora e allora e ancora così a rubare l’amore che si fa rubare
  Ora e allora e quando sarà  su una fune sottile con il proprio stile"




CHALLAH


Ingredienti per il lievitino

  • 200 g di farina O
  • 120 g di acqua
  • 15 g di lievito di birra fresco
In una ciotola sciogliere il lievito nell'acqua e aggiungere la farina.
Impastare e lasciare lievitare fino a che sarà ben gonfio



Impasto

  • il lievitino
  • 800 Kg di farina O
  • 70 g di zucchero
  • 19 g di sale
  • 4 uova grandi
  • 60 g di olio di semi di mais
  • 40 g di miele
  • 130 g di acqua 
  • uovo e sesamo per la copertura

Nella planetaria sciogliete il lievitino nell'acqua, unite zucchero e miele e la farina alternata alle uova.
Per ultimo aggiungete l'olio e il sale e impastate fino ad avere un composto liscio e setoso.
Lasciate riposare in una ciotola coperta fino al raddoppio poi formare le trecce a piacimento a tre o sei capi.
Io ho fatto quella a tre capi ma la prossima volta proverò a sei perché la trovo bellissima.
Dopo aver formato la challah lasciate lievitare ancora fino a che sarà bella gonfia, pennellate con uovo e acqua e cospargete di semi di sesamo.
Infornate a 180° ( in realtà dovrebbe cuocere a 200° ma il mio forno la brucerebbe ) fino a che sarà bella dorata.

** con un kg di farina potete fare due trecce grandi o quattro piccole **

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail