lunedì 21 marzo 2016

PIZZA DOLCE DI PASQUA A LIEVITAZIONE NATURALE


come fare la pizza di pasqua dolce

Mi piace la Pasqua che sa di risveglio.

Mi piacciono i suoi colori e i suoi profumi.

Mi piace farmi accarezzare dai ricordi di bambina quando i nonni arricchivano le tavole delle feste con dolci e piatti meravigliosi di questo periodo.

Ero golosa della pizza di pasqua come dei carciofi in padella e della ciambella strozzosa.

Sono rimasta golosa e non potrei fare a meno di preparare la crescia dolce con il lievito madre.

Anche qui il tempo gioca un ruolo strepitoso, un giorno e mezzo di maturazione a temperatura ambiente e il risultato è decisamente ottimo.

Questa ricetta contenuta nel bel libro di Manuela Di Chiara, Ricette Ricordi Racconti è stata per forza di cose modificata per via dell'uso di lievito di birra nella ricetta originale e di una farina troppo debole a mio avviso per questo tipo di preparazione. Per il resto ho seguito le indicazioni e non potevo che regalare a voi questa dolcezza pasquale.

Vi penso.

ricetta pizza dolce di pasqua



ricetta pizza di pasqua


PIZZA DOLCE DI PASQUA A LIEVITAZIONE NATURALE


Ingredienti

  • 950 g dirca di farina O Molino Orsili
  • 200 g di lievito madre rinfrescato da quattro ore
  • 3 uova medie
  • 300 g di zucchero semolato
  • 250 ml di latte a temperatura ambiente
  • 100 g  di olio di semi di mais
  • un pizzico di sale
  • semini di vaniglia
  • scorza di limone grattugiata
  • 150 g di canditi ( facoltativi, io ne ho messi pochi perché non sono tanto amati in famiglia )


In planetaria sciogliete nel latte il lievito madre, aggiungete metà farina e lo zucchero.
Inserite il limone, la vaniglia e le uova insieme alla farina rimanente, infine l'olio e il sale.
Impastate per un quarto d'ora poi versate l'impasto morbido ma non appiccicoso in una ciotola e coprite con pellicola lasciando lievitare fino a che sarà triplicato di volume.
Io l'ho lasciato per un giorno intero.
Il giorno dopo riprendete l'impasto e inserite i canditi.
Dividete in due parti e lasciate lievitare per almeno 10-12 ore in stampi da circa 16 cm di diametro.
Pennellate con uovo la superficie e cuocete in forno caldo a 180°.
Facoltativamente potete glassare con ghiaccia reale e guarnire con confettini colorati.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail