lunedì 1 febbraio 2016

I MARITOZZI DEL MOLINO ORSILI


FARE I MARITOZZI

Me lo aveva detto Luisa, dopo averli provati, che erano molto buoni i maritozzi del molino.
E aveva ragione il mio braccio destro a dirlo, saporiti e sofficissimi.
Doppia lievitazione con lievito di birra che io ho diminuito perché li ho fatti maturare in frigo per tutta la notte.
Tanta uvetta come piace a me e come non piace affatto alla rompina che con il coltellino sembra un chirurgo quando provvede a tirarla via :D
Spalmati di cioccolato, di panna, di mascarpone o anche da soli sono tutti da gustare a colazione ma anche quando vi pare.



COME FARE I MARITOZZI


I MARITOZZI DEL MOLINO ORSILI


COME FARE I MARITOZZI


Ingredienti 

Per il poolish

  1. 150 g di farina O Molino Orsili
  2. 150 g di acqua a temperatura ambiente 
  3. 4 g di lievito di birra fresco



Sciogliete il lievito nell'acqua e aggiungete la farina impastando.
Fate lievitare per un paio di ore a temperatura ambiente

Per l'impasto

  1. il poolish
  2. 500 g di farina OO Molino Orsili
  3. 50 ml di latte
  4. 100 g di zucchero
  5. 125 g di burro morbido
  6. 4 g di lievito di birra fresco
  7. 2 uova
  8. 5 g di sale
  9. 10 g di olio di oliva
  10. un cucchiaio di mistrà
  11. buccia di arancia
  12. 200 g di uvetta ( io l'ho messa a bagno in acqua tiepida per qualche ora )

Qui la ricetta originale 

COME FARE I MARITOZZI



In planetaria insieme al poolish sciogliete il lievito di birra e il latte, unite lo zucchero e metà della farina.
Aggiungete le uova, l'olio insieme all'arancia e al sale e poi tutta la farina e il burro morbido insieme al mistrà.
Dopo cinque minuti aggiungete l'uvetta e continuate ad impastare per altri cinque minuti fino ad avere un impasto liscio anche se un po' appiccicoso.
Coprite con la pellicola e dopo una mezz'ora ponete in frigo fino al mattino successivo.
Il mattino toglietelo dal frigo e lasciate due ore a temperatura ambiente dopodiché dividete in parti da 80 g circa e date la forma del maritozzo.
Poneteli in una teglia da forno grande, io ne ho ricavati diciotto messi uno accanto all'altro e lasciandoli lievitare per almeno due ore .
Quando si saranno baciati infornate a 180° per circa 25 minuti.
Sfornateli e glassateli se volete con una bagna di 20 g acqua e 40 g di zucchero fatta bollire qualche minuto oppure semplicemente con zucchero a velo.



ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail