mercoledì 15 aprile 2015

PAN BAULETTO NEL FORNETTO ESTENSE



ricetta pan bauletto

Un nuovo arrivo nella cucina del fracasso, il fornetto estense.
Ci ho messo un po' a decidermi poi cercando in giro e girovagando sul web ho visto cose che non mi sarei mai aspettata.
Ci si può cuocere di tutto in questa astronave e a vedere il pan bauletto sembra quasi magia, almeno per me.
Bisogna prenderci mano e io ancora devo capirlo bene ma so che mi darà grandi soddisfazioni.
Crescia coi ciccioli, lasagne e verdure al gratin hanno avuto l'onore di essere sfornate da questa pentola e il risultato è stato eccellente direi.
Stay tuned e vi mostrerò tutti i progressi!!



panbauletto nel fornetto estense


PANBAULETTO NEL FORNETTO ESTENSE


Ingredienti e procedimento per due panbauletti

Lievitino 

  • 100 farina forte ( io W400 )
  • 50 g di acqua 
  • 5 g di lievito secco o 12 circa di lievito fresco



Impastare tutto e lasciar raddoppiare di volume


Impasto

  • 100 g di acqua a temperatura ambiente
  • 290 g di latte a temperatura ambiente
  • 660 g di farina di tipo 1
  • 60 g di olio di oliva
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 2 cucchiaini di zucchero




ricetta panbauletto nel fornetto estense

Nella planetaria sciogliete il lievitino con l'acqua e il latte unite l'olio, lo zucchero e la farina poi il sale.
Impastate per cinque minuti poi formate una palla e lasciate raddoppiare di volume a temperatura ambiente coperto da pellicola.
Io avendo avuto un imprevisto ho messo l'impasto in frigo fino al giorno successivo e il pane era ancora più buono e soffice, inoltre cuoce molto meglio.
In ogni caso se lo fate in giornata una volta che avrà raddoppiato il volume formate due filoni e posizionateli negli stampi da plumcake lasciandoli arrivare fino all'orlo.
Cuocete nel fornetto estense posizionandone uno alla volta come nella foto nel fuoco medio a fiamma moderata.
Se volete cuocerlo nel forno tradizionale a 180° va benissimo fino a doratura.



ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail