domenica 15 febbraio 2015

TARTARE DI SCOTTONA ALL'ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP

COME FARE LA TARTARE


La tartare è un classico della cucina internazionale che ho voluto proporre utilizzando un pezzo di controgirello di scottona adattissimo a questa preparazione perché molto tenero.
L'idea me l'ha data la rompina che tornando da scuola mi ha spiegato per bene questo piatto che loro avevano preparato in classe. 
Avendo ricevuto dal Consorzio Tutela del buonissimo aceto balsamico di Modena IGP mi sono procurata tutto il necessario e ho deliziato i miei commensali.
Un piatto fantastico che ho apprezzato tantissimo e un aceto balsamico speciale che utilizzerò anche per una pizzata in compagnia.


COME FARE LA TARTARE

TARTARE DI SCOTTONA ALL'ACETO BALSAMICO DI MODENA 


Ingredienti


  • 700 g di controgirello di Scottona 
  • 8 cetriolini tritati
  • un cucchiaio di capperi 
  • acciughe 6 filetti
  • una cipolla tritata
  • un cucchiaio di senape
  • succo di due limoni
  • qualche goccia salsa Worchester
  • Tabasco a piacere
  • Cognac due cucchiai
  • sale qb
  • Olio extravergine di oliva qb
  • Aceto balsamico di Modena IGP invecchiato


All'interno di una ciotola schiacciate le acciughe con una forchetta, unite via via i capperi tritati, la cipolla e i cetriolini.

Aggiungere la carne tagliata a dadini e condite con il resto degli ingredienti.

Regolate di sale e servite la tartare con l'aceto balsamico.

*** Ci andrebbe l'uovo crudo e normalmente si considera un uovo a testa ma io non l'ho messo solo per gusto personale ***


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail