lunedì 24 febbraio 2014

SPAGHETTI AL SUGO DI PANOCCHIE O CICALE DI MARE

SPAGHETTI AL SUGO DI PANOCCHIE O CICALE DI MARE



Noi le chiamiamo panocchie, io poi quando sento cicala di mare ho proprio un sussulto, penso a quelle scassone che in estate ci tengono tanto a far diventare le giornate afose ancora più insopportabili ..... cri cri cri !!!
Qualche giorno fa la suocera ( sante tutte quelle che hanno a che fare con il pesce :D ) mi ha deliziato di un bel po' di queste panocchie già sgusciate da crude e pronte per fare un sugo coi fiocchi bello piccantino per togliere quella nota troppo dolce che non amiamo molto.

E poi viva il mare d'inverno, è un incanto.

Nel tuo sorriso - Francesco Sàrcina



I sentimenti sono esposti come fragili corpi, 
Che si nutrono di piccoli sogni ed innocue ingenuità, 
E per questo io son qui. 
Con le mie mani, 
Sarò qui a darti forza e coraggio, 
Per ogni passo incerto e per ogni giorno 
Che il tuo sangue sarà il mio, 
E così per sempre tu. 
Torna il sorriso sul mio volto ad ogni tuo respiro 
Ed il mio cuore è quello di un guerriero 
Che difende il mondo, sì, il mondo intero 
E che sarà di certo il tuo, 
Nel tuo sorriso. 
Ma se mai dovesse venire meno la mia forza e presenza, 
Tu promettimi di lasciare un posto, 
Un posto nel tuo cuore dove possa stare ancora io. 
Torna il sorriso sul mio volto ad ogni tuo respiro 
Ed il mio cuore è quello di un guerriero 
Che difende il mondo, sì, il mondo intero 
E che sarà di certo il tuo, 
Nel tuo sorriso.






Ingredienti per 4 persone

  • 350 g. di spaghettini
  • 250 g. di polpa di panocchie *
  • 1/2 cipolla tritata
  • maggiorana
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale
  • peperoncino
  • 350 g. di polpa di pomodoro ( io home made )
  • olio extravergine di oliva 4-5 cucchiai

* pulite le panocchie o cicale di mare da crude togliendo tutto il guscio, le mie erano belle e pronte visto che la suocera ha fatto il lavoro per me :D 





In una padella scaldate l'olio e fate ammorbidire per qualche minuto la cipolla tritata, aggiungete la maggiorana tritata finemente e la polpa di panocchie, fate rosolare per cinque minuti e sfumate con il vino poi aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e peperoncino e lasciate cuocere per 10-15 minuti fino a che il sugo non sarà un po' ristretto.

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e condite con il sugo di panocchie.






ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail