venerdì 21 febbraio 2014

FETTA AL LATTE FATTA IN CASA IL DOLCE PERFETTO PER AFFRONTARE SANREMO

kinder fetta al latte fatta in casa





Il cioccolato tira su, la panna scalda il cuore e Sanremo tira fuori il meglio di noi quando si tratta fare un po' di sana baldoria sui vari social per evadere un peletto da quella che è la routine e per cacciare via la tristezza.

Ci hanno pensato in particolare due bei maschietti italiani doc (emicasologeorgeejohnny) che guarda caso si chiamano entrambi Francesco, uno il Renga nazionale che con quei capelli e quel sorriso ha estrapolato apprezzamenti notevoli e poi il mio Sàrcina del corazon che guai a chi me lo tocca.

Già noi siamo quelle di Sanremo, quelle che non hanno altro da fare che commentare il festival su Twitter e su Facebook che almeno però in questo modo si divertono senza rompere i maroni agli altri e soprattutto senza farsi tante pippe mentali perché la vita ragazzi miei è già tanto triste di suo e se dobbiamo pure metterci il carico a ogni ora del giorno e della notte beh io non ci sto proprio. 

Questo Sanremo poi non mi piace neanche tanto, stanca dei Fazio e delle Littizzetto, ci basta Che tempo che fa (e questo festival ne sembra la copia perfetta) tutto l'anno, ora sarebbe meglio pensare a Fiorello, a Brignano e perché no a Massimo Ranieri e poi basta parlare parlare parlare, se si fa il conto di quanto tempo la musica ha occupato lo spazio nelle varie serate c'è da mettersi a piangere.

Ecco perché ci siamo noi stasera a fare la feisbukcronaca e che piaccia o no domani sera replicheremo, con il Liga come ospite d'onore non oso immaginare cosa verrà fuori ...... stay tuned !!!!


** Ah non ve sprecate in commenti nascosti tanto poi se viene a sape' **
 




Un giorno credi di essere giusto 
e di essere un grande uomo 
in un altro ti svegli 
e devi cominciare da zero 

Situazioni che stancamente 
si ripetono senza tempo 
una musica per pochi amici 
come tre anni fa 

A questo punto non devi lasciare 
qui la lotta è più dura, ma tu 
se le prendi di santa ragione 
insisti di più 

Sei testardo, questo è sicuro 
quindi ti puoi salvare ancora 
metti tutta la forza che hai 
nei tuoi fragili nervi 

Quando ti alzi e ti senti distrutto 
fatti forza e vai incontro al tuo giorno 
non tornar sui tuoi soliti passi 
basterebbe un istante 

Mentre tu sei l'assurdo in persona 
e ti vedi già vecchio e cadende 
raccontare a tutta la gente 
del suo falso incidente  - Edoardo Bennato



Dal solito libro di Luisa, Biscotti, Snack & Merendine modificando la farcia

Ingredienti


  • 3 uova
  • 100 g. di zucchero
  • 20 g. di farina OO
  • 45 g. di cacao amaro


per la farcia


* Ho usato la panna fresca e la crema rimane più morbida di quella in commercio, potete provare con quella vegetale che di solito rimane più sostenuta.



In una ciotola sbattere i tuorli con 60 g.di zucchero fino ad avere un composto spumoso e chiaro.
In un'altra ciotola montate gli albumi a neve ferma con il restante zucchero e poi unite i due composti.
Setacciate ora la farina e il cacao e incorporate delicatamente al composto, distribuite su una teglia da forno coperta di carta forno 30x40 e cuocete a 180 ° per 12 minuti, non di più.
Una volta raffreddato staccate piano la carta forno e dividete in due il biscotto.
Montate la panna con latte condensato e miele e spalmate la crema su una metà e livellate bene, ricoprite con l'altra metà e riponete in frigo per due o tre ore.
Rifilate bene i bordi poi tagliate le merendine.




ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail