mercoledì 20 novembre 2013

CORNETTI SALATI RIPIENI



L'idea di fare questi cornetti me l'ha data Roberto nel gruppo FB di  Universo Cucina, in realtà non sono cornetti sfogliati ma quel velo di burro pennellato e la piegatura come fossero dei veri croissant hanno fatto fatto la differenza. Lui aveva proposto degli stuzzichini con pasta da pizza sfogliata e così la curiosità ha vinto, quando si tratta di lievitati con me si sfonda una porta aperta.
L'impasto non è altro che una pasta brioche salata, ho adattato la mia quella che faccio sempre per torte di rose, rotoli salati e via dicendo e il risultato è stato decisamente ottimo.
Può essere una buona idea da tenere presente per il Natale che ormai è alle porte, si possono creare antipasti davvero sfiziosi e che saranno graditi da tutti.

"Alcuni dicono che il tempo sana tutte le ferite. Io non sono d'accordo. Le ferite rimangono. Col tempo, la mente, per proteggere se stessa, le cicatrizza, e il dolore diminuisce, ma non se ne vanno mai"Rose Kennedy



Su gentilissimo invito di Martina del blog La mia cucina improvvisata partecipo alla sua rubrica 






Lievitino fatto la mattina alle 9

120 ml di latte
  80 ml di acqua
9 g. di lievito di birra fresco
200 g. di farina O


Impastare con un cucchiaio e lasciare riposare per un'ora.

Impasto

Lievitino
2 uova grandi
80 g. di olio extravergine di oliva
una bella presa di sale
320 g. di farina O

Per la farcitura interna potete usare ciò che più vi piace, questi li ho fatti con della provola affumicata, prosciutto e pomodoro fresco a pezzetti.


In una ciotola versate il lievitino, aggiungete le uova mescolando, unite la farina rimasta e il sale e per ultimo l'olio, impastare sulla tavola infarinata fino ad avere un impasto liscio e morbido.
Lasciate lievitare fin quasi a farlo triplicare, non metto le ore perché gli ambienti sono tutti diversi.
Riprendete la pasta sulla tavola e stendere in un rettangolo che pennellerete con 50 g. di burro morbidissimo, date la piega a tre riportando un lato al centro e l'altro sopra poi piegate di nuovo su stesso l'impasto e lasciate riposare per 15 minuti.
Riprendete la pasta, stendete con il matterello e fate un altro giro di pieghe, lasciate riposare altri 15 minuti e date un altro giro di pieghe poi fate riposare un paio di ore.
Dividete la paste in due e stendete due cerchi non troppo sottili e tagliateli in 12 spicchi poi farcite come più vi piace, io ho usato scamorza, pomodoro, salame e prosciutto cotto.
Fate lievitare per due ore fino a che saranno belli gonfi poi pennellate con albume e guarnite con semi a piacere, infornate a 180° fino a doratura.

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail