venerdì 11 ottobre 2013

FILONI DI MOSTO CON LIEVITO MADRE

filoni di mosto marchigiani con lievito madre



Era a riposo da parecchio in un barattolo in fondo al frigo, disidratato con tanta farina, quasi il doppio del suo peso, ora però il tempo del risveglio è arrivato e quale migliore periodo se non quello autunnale per tornare a impastare con il lievito madre ?
Poi c'è la vendemmia e allora ti arrivano tre litri di mosto crudo rosso e profumato così dopo averlo congelato in piccole bottiglie decidi che magari è ora di vedere se Penelope la centenaria di casa sia davvero pronta per il suo bel lavoro.

Un pane al mosto soffice e profumato, tra mosto e semi di anice come poteva non esserlo e non dimentichiamoci la presenza di olio di oliva extravergine, quello della nostra terra a completare il mix di ingredienti per me speciali.




Qui trovate la versione con lievito di birra altrettanto buona e perfetta per chi non ha il coraggio e il tempo di accudire il lievito madre e in particolare per chi ha poca pazienza.
Perfetto se abbinato a una deliziosa marmellata di fragole e fragoline di bosco come quella Rigoni di Asiago 





Ingredienti


  • 180g. di lievito madre rinfrescato 5 ore prima
  • 630 g. di farina O 11.5 g. di proteine
  • 300 ml di mosto crudo tiepido ( potete farlo in casa centrifugando della buona uva )
  • 140 g. di zucchero
  • 2 cucchiai di semi di anice
  • 95 g. di olio extravergine di oliva 



Sciogliere bene il lievito nel mosto, aggiungere lo zucchero e i semi di anice incorporare la farina gradatamente insieme all'olio.
Impastate fino a che non avrete un composto liscio e non appiccicoso, io ho fatto a mano.
Lasciate lievitare a temperatura ambiente e coperto da pellicola per almeno 7 ore poi mettete in frigo fino al giorno dopo.
La mattina successiva dividete in tre pezzi e date la forma di filone, adagiateli su una placca da forno e lasciateli lievitare ancora fino a che si saranno baciati, ci vorranno alcune ore perché il mosto rallenta sempre la lievitazione.
Cuocete in forno caldo a 190° fino a doratura.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail