domenica 7 aprile 2013

TAGLIATELLE MISTO DI MARE PASQUA MARCHIGIANA TRA FANO E SENIGALLIA



tagliatelle al pesce

Tagliatelle misto di mare


Fino all'ultimo eravamo indecisi sulla meta pasquale viste le previsioni da incubo che giravano in rete e in tv, avevamo pensato anche al Gargano perché si era intravisto uno spiraglio di sole nella giornata di Pasqua poi però si è deciso per la costa nord delle Marche, una Pasqua marchigiana insomma che abbiamo condiviso con nuovi e vecchi compagni di camper. Poi a giocare a favore della mia bella regione è stato anche il portafoglio sempre meno pieno.

La prima tappa è stata Fano, bellissima cittadina della quale non posso mostrarvi di più proprio per via del tempo inclemente che ha ostacolato in ogni modo qualsiasi tentativo di immortalare sia il centro storico che il lungomare. La pioggia ha fatto da padrona per i due giorni di permanenza però armati di ombrelli, qualche chilometro a piedi lo abbiamo comunque fatto.
L'area sosta camper è in pieno centro (Viale Kennedy), basta attraversare la SS16 e sei nella via principale, è molto tranquilla e dotata di carico e scarico.
Il sabato mattina c'è un mercato molto grande e vario poi ci sono i banchi del pesce dove una foodblogger non può assolutamente non andare e un misto di mare per due tagliatelle non me potevo lasciar scappare.
Questo anche per far vedere che in camper non si vive solo di panini e coca cola come molti pensano, se poi hai un fornetto puoi fare pure la pizza. Il pesce ogni volta che si va sul mare è obbligatorio cuocerlo, insomma vai in Puglia e non prepari le cozze ?
La mattina di Pasqua ci siamo spostati verso Senigallia e in un'area sosta lungo la SS16 ( un km e mezzo circa dopo il centro verso Sud) abbiamo pranzato tutti insieme all'aperto approfittando delle tre ore di sole che il supremo ci ha concesso e dall'antipasto al dolce non ci siam fatti mancare niente, tutto rispettando la tradizione.
Il lunedì di Pasqua finalmente ci si sveglia con il sole e di corsa si va in centro camminando lungomare, molta gente in giro ma molti locali ancora chiusi nonostante a Pasqua in genere sulla costa sono tutti pronti per ripartire. La crisi incombe purtroppo.
Felice di aver trascorso quattro giorni in ottima compagnia e di aver conosciuto meglio una parte delle Marche poco frequentata fino ad ora. Il prossimo week end libero e soleggiato torneremo di certo a Fano per conoscerla ancora meglio e goderci anche una bella frittura dell'Adriatico..
Marchigiani alla scoperta delle Marche ^_^ !

Hasta la vista !!


la costa marchigiana


IMG_4119

SENIGALLIA


IMG_4116



IMG_4115

LA ROTONDA A MARE DI SENIGALLIA


senigallia

IMG_4108

IMG_4104


LA PIZZA DI PASQUA AL FORMAGGIO MARCHIGIANA


torta al formaggio


IMG_4099

IMG_4097

IMG_4125

FANO


fano


IMG_4072


IMG_4071




Ingredienti ad occhio e croce ^_^


  • 500 g. di misto di mare tra calamari, gamberetti, mazzancolle, cozze e vongole
  • uno scalogno
  • 400 g. polpa di pomodoro
  • peperoncino in quantità
  • olio extravergine di oliva qb
  • 400 g. di tagliatelle fresche all'uovo
  • sale qb


In una padella versate un bel giro di olio ( nel pesce ce ne vuole ) con lo scalogno tritato e il peperoncino, aggiungete i calamari tritati, i gamberetti e le mazzancolle puliti, cozze e vongole senza il guscio ( potete tenerne qualcuna con il guscio per decorare ).
Fate cucoere per 2 o 3 minuti a fuoco alto fino a che il pesce sarà bianco, versate il pomodoro e qualche mestolino di acqua calda.
Salate e lasciate cuocere per un quarto d'ora circa.



misto mare

tagliatelle misto di mare



Cuocete le tagliatelle in acqua salata e portata a bollore e condite con il misto di mare.

Buon appetito.

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail