domenica 10 marzo 2013

PIZZA CON I GRASSELLI O CICCIOLI AL TESTO - ESPERIMENTO RIUSCITO



Chiacchierando su FB con Donatella del blog L'ingrediente perduto, marchigiana doc come me e amante dei lievitati in generale nonché appassionata della cucina tradizionale della nostra regione, mi è venuto in mente di provare un metodo diverso di cottura per la nostra pizza senza lievito con i lardelli (grasselli o ciccioli). 
Lei mi diceva di non avere il caminetto e visto che questa pizza va cotta sulla brace ho pensato di utilizzare il testo romagnolo, in fondo se viene bene la piada perché non provare ?
Unica differenza con la pizza postata qualche anno fa, qui nell'impasto ho aggiunto dello strutto per il resto tutto uguale.
Buonissima accompagnata da erbe di campo strascinate in padella con olio di oliva e aglio e qualche fetta di buon ciauscolo magari annaffiando il tutto con un buon bicchiere di vernaccia di Serrapetrona.




Ingredienti

  • 600 g. di farina OO
  • 330 g. di acqua 
  • 2 cucchiai di strutto
  • un pizzico di sale
  • 200 g. di grasselli 



Formate sulla spianatoia la fontana, aggiungete l'acqua e iniziate ad impastare, unite lo strutto e il sale e continuate fino ad avere un impasto compatto e non appiccicoso.
Lasciate riposare coperto per alcune ore.
Stendete con il mattarello le pizze, io ne ho fatte tre ma voi potete scegliere anche in base alla misura del vostro testo.
Fate scaldare bene il testo poi abbassate la fiamma e appoggiate la pizza, ci vorranno 15 minuti per parte ma sarà valsa la pena aspettare.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail