venerdì 22 febbraio 2013

CORNETTI AL CIOCCOLATO E BANDERAS MI FA UN BAFFO



Lo so che non sono come quelli di Banderas e che non sarò mai ai suoi livelli ma vi assicuro che se seguirete questa ricettina facile facile inizierete molto bene la giornata.
Ultimamente mi capita spesso di rileggere vecchi post e qualche giorno fa ho "rivisto" queste girelle con farina integrale così mi è venuta la voglia di usare la stessa ricetta per dei cornetti al cioccolato fondente.
Ho impastato con sola farina bianca però perché non avevo più quella integrale e l'idea di uscire era lontana anni luce, diminuito un po' il burro e la concorrenza ad Antonio è partita.

Hasta la vista !!!




Submitting to YeastSpotting

Ingredienti


  • 200 g. di acqua a temperatura ambiente
  • 430 g. di farina O
  • 1 cucchiaino di miele
  • 12 g. di lievito di birra fresco
  • 2 tuorli d'uovo medio
  • 80 g. di burro morbido
  • 60 g. di zucchero semolato
  • una presa di sale
  • essenza di vaniglia 



  • cioccolato fondente per il ripieno qb


In una ciotola sciogliete il lievito nell'acqua e aggiungete 200 g. di farina e un cucchiaino di miele, impastate con un cucchiaio di legno e lasciate riposare coperto per circa un'ora.
Riprendete l'impasto, aggiungete lo zucchero, la farina rimasta e i tuorli, impastate e aggiungete il burro morbido a pezzetti, la vaniglia e il sale.
Io ho fatto fare una parte alla planetaria poi ho continuato con le manine fino a che non ho raggiunto un impasto liscio, se occorre aggiungete un po' di farina ma se utilizzerete una O con 11.5 g. di proteine non servirà.
Mettete tutto in una ciotola, coprite e lasciate raddoppiare di volume, in casa mia ho 19* e ci sono volute circa tre ore.
Dividete l'impasto in due parti e stendete con il mattarello due sfoglie rotonde che dividerete ancora in otto spicchi come vedete nella foto.
Io ho fatto metà cornetti con il cioccolato fondente tritato e gli altri li ho lasciati vuoti.
Per avere un'idea di come si formano i cornetti guardate qui.
Lasciateli raddoppiare di volume e cuocete a 180° per circa 15-20 minuti.
Appena sfornati pennellate con sciroppo di zucchero fatto con 100 g. di acqua e 50g. di zucchero e fatto bollire per una decina di minuti.