giovedì 30 agosto 2012

CROSTATA AL CACAO CON FICHI E RUM E IL VIAGGIO ABBIA INIZIO - ABRUZZO MONTANO IN CAMPER I° PARTE


Rieccoci qua, vacanze andate, afa passata e ancora una volta come ha detto un'amica le donne hanno vinto e prima Beatrice e tra poco Poppea daranno il definitivo calcio meritato al caldo asfissiante che ha reso questa la più brutta estate degli ultimi anni almeno per me.
Non succedeva da un po' ma la mia conquista l'ho avuta, non ho mai messo piede al mare anzi nell'acqua più precisamente perché in effetti al mare ci si va per forza visti i legami ma è proprio in spiaggia ad arrostire come facevo un tempo che mi sono rifiutata di andare. Clima assurdo anche per stare in acqua e poi la sabbia appiccicosa ..... bleahh!!! 
Starò invecchiando ma sto cercando di evitare un bel po' di cose che mi irritano e mi disturbano, ce la posso fare anzi ce l'ho fatta almeno per un paio di settimane per il resto si vedrà.
Questo non è un post dedicato principalmente ad un piatto ma sarà dedicato a quello che ho potuto vedere girovagando per le montagne abruzzesi cugine di primo grado dei miei monti Sibillini e luoghi magici dove la fantasia può portare molto lontano e dove ho avuto modo di capire che la bellezza non va cercata ma ti si presenta davanti semplicemente e ti lascia senza parole.


Di certo fino al giorno prima della partenza c'era il concerto di Fabrizio Moro ad Ovindoli, un regalo per mio figlio ( e anche per me ^_^ ) ma le botte di kiul mi beccano poco in questo periodo e per un imprevisto abbiamo dovuto rimandare di un giorno, in realtà l'itinerario in camper non è mai studiato a tavolino, io studio poco in questo senso e anche stavolta nonostante i ripetuti solleciti da parte di Max su dove doveva girare al primo incrocio ho risposto semplicemente: "Tu vai dritto" ma non ho specificato il luogo solo fino a quando siamo arrivati a Teramo e lì ho sputato il rospo allungando anche la strada di una trentina di km ma ne è decisamente valsa la pena .....

Lago di Campotosto Riserva Naturale quota 1313 m. Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga


Abruzzo montano Lago di Campotosto

Abruzzo montano Lago di Campotosto

Qui il cielo sembra parlarti e cambia da un momento all'altro senza preavviso e poi vogliamo parlare del clima ? Ma si parliamone perché arrivare con la lingua fuori come Bastian e Wendy e ritrovarsi la sera a dover accendere la stufetta del camper la dice proprio lunga ...
Una notte passata tra le coperte con il pigiama e riscaldamento acceso non poteva che rigenerarmi e darmi la giusta carica per capire che quelle montagne facevano per me, già perché l'itinerario non c'era davvero e a parte la cartina non avevo tanto altro in testa fino a quando il fato ci ha presentati Antonello e Serena, aquilani e camperisti come noi ma profondi conoscitori dell'Abruzzo montano più bello ..... e itinerario fu !!!

Abruzzo montano Lago di Campotosto

Abruzzo montano Lago di Campotosto

Abruzzo montano Lago di Campotosto

IMG_0965

IMG_0925

IMG_0972


to be continued e intanto beccatevi questo dolcetto con fichi abruzzesi ricevuti da mani amiche e speciali ......

hasta la vista



Ingredienti:


  • 2 uova grandi
  • 350g. di farina OO per dolci
  • 50g. di cacao amaro
  • 160g. di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di rum
  • 150g. di olio di semi di mais 



  • fichi qb
  • rum facoltativo per aromatizzare i fichi
  • zucchero a velo per guarnire



Setacciate farina e cacao sulla tavola, aggiungete lo zucchero e di seguito uova e olio, formate una palla e stendete 2/3 abbondanti in uno stampo da 26, ricoprite con i fichi tagliati a metà ( se vi piace potete spruzzare un po' di rum sui fichi ^_* ) e ricoprite con la pasta rimasta e sbriciolata.
Cuocete a 180° per 40 minuti.
Appena fredda guarnite con zucchero a velo.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail