venerdì 10 agosto 2012

CIAMBELLONE AL LIQUORE STREGA



Ebbene si non ho resistito,  ho sfidato Nerone e tutti i venti africani che rendono l'aria bollente e che mi stanno facendo letteralmente girare la testa.
Due sere fa in preda ad una crisi di nervi per le notti della serie "gira che ti rigira amore bello" ho ruotato quella manopola infernale che avrebbe reso la mia cucina ancora più infuocata e ho infornato lui, Santo Ciambellone.
Avevo giurato che non avrei più acceso il forno fino a Settembre ma fare colazione con roba industriale pesa molto sul mio stomaco anzi a dire il vero non pesa affatto perché è praticamente uguale a non mangiare un fico secco.
Sarà l'abitudine alle cose fatte in casa, sarà che sono un po' fissata e sarà che ero in crisi di astinenza da pasticcio che ho preso la classica ricetta del ciambellone marchigiano e l'ho reso un po' campano aromatizzando tutto con il famoso liquore Strega al posto del nostro straordinario Mistrà.

Hasta la vista e buone vacanze a tutti.




Ingredienti:


  • 3 uova
  • 150g. di zucchero
  • 200g.  di latte
  • 100g. di olio di oliva
  • 160g. di liquore Strega
  • scorza grattugiata di un limone
  • 500g. di farina OO per dolci
  • 1 bustina di lievito per dolci

In una ciotola montare con la frusta le uova intere con zucchero, olio e latte poi aggiungere il limone e il liquore aggiungendo la farina setacciata con il lievito.
Versare in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato, cospargere di zucchero e infornare a 180 ° per circa 45 minuti.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail