domenica 8 luglio 2012

FOCACCIA DI MEZZANOTTE


Torni a casa alle 9 di sera dopo una giornata bella densa, tutti hanno cenato e così tu ti fai una bella tazza di latte con due biscotti perché pensi possa bastare vista l'ora e il caldo intenso però non hai fatto i conti con FB e con le foto che circolano così dopo un po' senti la morsa della fame nera e sembri Fantozzi quando guardava arrapato la signorina Silvani ^_^ !!
Guardi i gradi in casa e un po' ti rassegni ma poi non resisti e in quattro e quattr'otto hai già impastato così per mezzanotte sai che con tuo marito davanti alla puntata di Emozioni su Rino Gaetano di papperai un trancio fragrante di focaccia e una bella birra ghiacciata ( in offerta ) tutto contornato da una tovaglia egiziana antica come le mummie e dal tagliere di tua mamma dove prima aveva soggiornato un bello spicchio di pecorino.
Sarebbero dovuti arrivare alcuni amici feisbukkiani con formaggi, porchetta e dvd di Liga ma avranno un navigatore un po' scassato e la focaccia avanzata è stata consumata a pranzo con prosciutto crudo e pomodoro ..... sublime.




Aiutanti

  • 300g. di farina OO debole
  • 180g. di acqua a temperatura ambiente
  • 3-4g. di lievito di birra fresco
  • 30g.   di olio di semi di mais
  • una presa di sale

In una ciotola versate l'acqua e sciogliete il lievito, aggiungete l'olio, la farina e iniziate a mescolare poi incorporate il sale.
Girate con una paletta di legno lasciando l'impasto abbastanza grezzo, coprite con un panno e lasciate raddoppiare.
Ricoprite una teglia del diametro di  26cm con carta forno, versate sull'impasto un po' di olio di oliva e stendete con le dita.
Lasciate riposare mezz'ora e infornate a 220° fino a doratura.





ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail