giovedì 14 giugno 2012

IL BENSONE E LA NOCCIOLATA




Era un bel po' di tempo che desideravo farlo, ogni volta che me lo trovavo davanti nelle pagine FB mi veniva la voglia matta ( la mia solita ) ma poi mi passava di mente ( sono avanti con l'età ) e così .....
Qualche settimana fa in fase di preparazione della colazione settimanale ho avuto un flash, mi ricordavo che Luisa l'amica delle ciambelle strozzose lo aveva nella sua bacheca, splendido e invitante, sono andata lì ma niente ricetta e pensare che me l'aveva già inviata ma io sono un disastro e non la trovavo più cosi' ho cercato in rete e ho trovato questo, l'unica cosa che ho omesso è stato il latte che avrebbe reso l'impasto troppo appicicoso, non so se ho fatto bene ma a gudicare dal tempo di permanenza del bensone sul tavolo del mattino mi sa che ho fatto benissimo ^_^. Naturalmente avendo un bel vasetto di Nocciolata Rigoni di Asiago non ho resistito e ho dovuto farlo ripieno ............... mammamiaaaaaa !!!





Ingredienti

  • 500g. di farina OO
  • 150g. di zucchero 
  • scorza di un limone
  • 120g. di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 3 uova
  • un vasetto di Nocciolata Rigoni di Asiago
  • zucchero in granella per guarnire ( io quello semolato )
Sulla tavola mescolare la farina con il lievito e lo zucchero,  il burro a pezzetti e il limone, iniziare ad incorporare il burro come per la frolla poi aggiungere le uova battute e impastare fino ad ottenere una pasta liscia.
Io ho lasciato riposare un quarto d'ora poi ho steso in un rettangolo di 1/2 cm e ho spalmato la nocciolata poi ho arrotolato dando una forma ovale senza schiacciare, ho pennellato con del latte la superficie e cosparso con lo zucchero.
Infornare a 180° per circa 30-40  minuti.

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail