mercoledì 8 febbraio 2012

NODINI FRITTI AGLI AGRUMI - A carnevale ogni frittura vale .... premi, contest e raccolte




In questi giorni ho avuto un sacco di tempo da dedicare alla cucina, molto più del solito per via del maltempo che ha colpito anche la mia regione; neve a gogo, scuole chiuse, strade ghiacciate  e allora CHISSEMOVEDAQUA !!! 
Questi nodini di pasta lievitata erano su un vecchio Più Dolci ma naturalmente io li ho modificati secondo il mio gusto personale, la ricetta originale prevedeva la cannella invece io ho utilizzato le scorze grattugiate di limone ed arancia  e ho notevolmente abbassato la quantità di lievito che era decisamente esagerata. Li ho preparati in occasione della festa del Patrono, San Biagio,  che quest'anno è stata inevitabilmente rimandata per via della grande nevicata e dal 3 febbraio non faccio che impastare, mescolare, assaggiare, salare e pepare, speriamo che arrivi presto un bel sole cosi' me ne vado fuori a smaltire  .....




...... poi arriva il premio di Julie, la fascia di amica ufficiale di Julie ovvero Menta Piperita conquistata con i miei maltagliati ai ceci




poi arrivano Blu Notte, Alessandra, Rosaria, Tiziana e Monica che mi hanno gentilmente donato questo premio che giro volentieri a tutti voi che mi leggete e che ho accettato molto molto volentieri 




7 cose che ancora non sapete di me :


  1. Sono strana
  2. Adoro gufi e civette
  3. Amo sia l'aglio che la cipolla
  4. Sogno ad occhi aperti
  5. Parlo nel sonno
  6. Vorrei tanto incontrare per strada, un giorno per caso, Manuel Agnelli
  7. Sono Brignano-dipendente

poi torna Gianni dall'Argentina e mi comunica che sono una delle vincitrici del contest per il suo Compli-blog con i miei Krapfen al forno!!! Grazie mille sig. Random ^^ e grazie mille Gianni





Va bene ora basta parlare di me, sarebbe ora dirà qualcuno che la Chabba infiocchettata scriva questa benedetta ricetta di carnevale .... e invece no !!
Voglio dirvi un'ultima cosa, è un po' che ci penso e ora credo di poter gestire abbastanza bene la cosa quindi molto presto inizierà la mia prima raccolta, non sarà un contest a premi perché non mi sento di giudicare nessuno e so che a molti non interesserà proprio per via della mancanza di premio ma io credo che già mettere a disposizione una bella raccolta di ricette sia un bel regalo per tutti non credete ? Non anticipo niente ma tenetevi pronti.




Ingrdienti:


500gr. di farina O
200gr. di latte
80gr. di burro morbido
15gr. di lievito di birra fresco
1 uovo
un pizzico di sale
la scorza di un'arancia e un limone grattugiata



Piatto Ecobioshopping 

In una ciotola sciogliere il lievito nel latte, aggiungere l'uovo e le scorze grattugiate poi via via la farina, il sale e il burro. Impastare fino ad ottenere un impasto bello sodo che dovrà lievitare fino al raddoppio.
Riprendete l'impasto sulla spianatoia e formate con delle piccole porzioni di pasta dei cilindri lunghi circa 25 cm ma io ho fatto un po' ad occhio, il diametro sarà quello di una matita. Annodate i cilindri e lasciateli lievitare ancora per un'ora almeno e poi friggete in olio bollente o strutto. Passate nello zucchero semolato.





Partecipo al contest di Molino Chiavazza " Mani in pasta - I dolci di carnevale "


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail