domenica 1 maggio 2011

PISTACCHIO MON AMOUR





Faccio un po' fatica a tornare alla normalità, dopo una vacanza di solito mi piace riprendere le mie abitudini invece stavolta sono andata in crisi e sarei ripartita dopo due ore. Chissà perché per una settimana intera non ho accusato un mal di testa o un mal di schiena e appena rimesso piede in terra natìa ho dovuto riaprire l'armadietto degli analgesici immediatamente. Ho pensato ad una cura e da due giorni sta funzionando, penso intensamente ai viaggi che vorrei fare, anche quelli un po' "impossibili" tanto non costa nulla, immagino di arrivare in Sardegna, in Normandia e perché no in Sicilia dove tutti i pistacchi siciliani mi aspettano da tanto!!!
Il mio cono preferito è sempre stato al pistacchio ma soltanto quando il colore è quello giusto, diffidate dal pistacchio verde brillante o pastello, li ci sono coloranti e poco sapore, il vero gusto è quello di un colore spento che quasi quasi neanche ricorda il pistacchio. Per questo dolce della domenica ho usato una pasta di pistacchio gentilmente concessa dal mio brother gelatiere, intenditore e molto attento a scegliere i prodotti per i suoi gelati. E' un dessert molto delicato e non troppo dolce, come piace a me e mi ha aiutato a viaggiare ancora con la mente verso luoghi incantevoli che presto spero di visitare a bordo del mio Rombo.




Personaggi e interpreti:

per la base

  • 200gr. di biscotti tipo frollini
  • 90gr. di burro fuso



per la farcia

  • 2 tuorli
  • 70gr. di zucchero
  • 20gr. di farina
  • 250gr. di latte
  • 3 fogli di colla di pesce 
  • 250gr. di panna montata 
  • 50-60gr. di pasta di pistacchio da reperire in gelateria o pasticceria
Passate al mixer i biscotti e riduceteli in polvere, aggiungete il burro fuso e rivestite una tortiera a cerchio apribile foderata di carta forno pressando bene il composto di biscotti. Riponente in frigo.

Mettete a bagno in acqua fredda la colla di pesce per 10 minuti poi strizzatela e mettete da parte.

In una pentola mescolate i tuorli con lo zucchero e la farina poi stemperate con il latte e cuocete fino a che diventerà una crema. Aggiungete la pasta di pistacchio e poi la colla di pesce e mescolate bene.

Montate la panna e incorporatela delicatamente alla crema.

Riprendete la base dal frigo e copritela con il composto, livellate bene e rimettete in frigo almeno per 4-5 ore o per tutta la notte.

Prima di servire cospargete con pistacchi tritati grossolanamente.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail