lunedì 18 ottobre 2010

ORECCHIETTE ALLE ERBETTE E PANCETTA AFFUMICATA E PER OGGI UN VESTITO ROSA

Ieri giornata malinconica, fredda e piovosa ( oh non ci siamo fatti manca' niente ) così l'idea di darmi da fare in cucina mi è balzata subito in testa, niente mi rilassa di più, beh forse si qualcos'altro ci sarebbe ma sorvoliamo !!
Avevo in effetti iniziato sabato sera con il polish per il pane e con il lievito madre di Bonci, si si il Bonci nazionale, lui che la fa così facile che a volte mi fa venire i nervi, poi ieri visto il tempo che non prometteva certo una gita al mare mi sono "chiusa" in cucina fino a sera e devo dire con grande soddisfazione per le realizzazioni, ma queste ve le proporrò in seguito, intanto partiamo con il primo deciso all'ultimo momento ma molto apprezzato dai miei mastini :-))




Per 4 persone:

320gr. di orecchiette
erbette q.b. qui io ho usato delle biete che avevo congelate ma anche con gli spianaci è ottima
una carota
una costa di sedano
mezza cipolla
4 fette di pancetta affumicata
peperoncino
un bicchiere di latte
sale
olio extravergine di oliva



Dopo aver lessato le biete sminuzzatele con il coltello e tenetele da parte. Tagliate a cubetti la pancetta e nel robot mettete la carota, il sedano e la cipolla e riducete tutto a pezzetti minuscoli. Fate soffriggere il trito con olio di oliva extravergine e poi aggiungete la pancetta e fatela rosolare. Mettete le erbette, il peperoncino, il latte e aggiustate di sale. Lessate la pasta e scolatela al dente per poi ripassarla in padella

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail