mercoledì 4 agosto 2010

La magia del Liga ha incantato il cielo di Pescara - Stadio Adriatico 2 Agosto 2010 - Io c'ero


Sono sicura che ci crederete se vi dico che sono ancora stordita e che ancora non mi pare vero di averlo ascoltato dal vivo e purtroppo "non toccato" ^_^ come invece hanno avuto modo di fare molte adolescenti che erano là in mezzo con le loro braccia alzate a cantare e ballare e che si son fatte mezza giornata sotto il sole davanti ai cancelli chiusi in fila ad aspettare ....


Ho avuto modo di vedere moltissimi concerti nel corso degli anni, da Rino Gaetano a George Benson passando per Ivan Graziani, Pino Daniele, tanti di quelli che incantano con le loro chitarre e le loro voci graffianti ma Luciano ( così lo chiamano tutti ) deve avermi fatto un incantesimo, per 2 ore e mezza sono tornata ragazzina e mi è anche piaciuto tanto!! Il concerto più bello che ho visto. Lui ti trascina, non riesci a non urlare con le mani alzate al cielo e ad intonare
"Il giorno di dolore che uno ha"

o "Piccola stella senza cielo" e incantarti a guardare tutte le stelle sul palco che illuminavano il cielo di Pescara.

La sua voce pulita e BELLA è stata la cosa che mi ha emozionato di più, ne ho visti di artisti bravi nei loro cd e perdersi nell'interpretazione dal vivo, lui no, è stato perfetto ...

questo è il suo Atto di fede, ecco perchè c'erano persone che lo avevano visto e rivisto tante di quelle volte, non ti delude mai e io spero di poter avere l'occasione per godermelo in teatro, in versione acustica so che mi perderei .....

La cosa bella è che mio marito che ama il vecchio Ligabue, quello di Marlon Brando è sempre lui e Sogni di Rock'n and roll mi ha ringraziato per averlo portato a questo concerto, non si aspettava tanto e ora si fiderà sempre di me nella scelta degli artisti da vedere dal vivo, ora ci aspettano gli Afterhours ma qui la vedo dura!!!



Sono mancati alucni pezzi storici che mi aspettavo di ascoltare tipo Non è tempo per noi, La forza della banda o Leggero ma quando ha iniziato Balliamo sul mondo è stato grandioso, tutti abbiamo ballato e cantato sul mondo e ci siamo liberati per un po' di tanti pensieri e abbiamo sognato .......



Eccoci qui dopo una lunga attesa versione rockettari

anzi deppiùùùù



Mio figlio non stava nella pelle, è stato il suo primo concerto e del suo artista preferito, avrei voluto portarlo sotto il palco a godere tutto lo spettacolo ma non sono più una ragazzina ina ina e così gli ho spiegato che magari il prossimo lo vedrà con i suoi amici e allora il divertimento sarà a tutto campo.



Come hai detto alla fine, magari tutti i Lunedì fossero così, ci metterei la firma, ci hai davvero regalato mica un Lunedì qualunque ......




QUESTO E' IL MIO ATTO DI FEDE, MICA UN COMPLIMENTO

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail