domenica 2 maggio 2010

FOCACCIA CON CIPOLLA - Quando la voglia è tanta e il tempo è poco ......




Primo Maggio, giornata bellissima, sole e caldo hanno fatto da padroni e così passeggiare lungomare era il minimo che potevamo fare. Ovunque mercatini di ogni tipo, musica a gogo, gelati e profumo di pizza in ogni angolo di strada.
Idea!!
Per accompagnare una cena a base di pecorino e prosciutto l'ideale era della buona pizza bianca così decidiamo di cambiare spiaggia e da Porto Sant'Elpidio ci dirigiamo verso la nostra Porto San Giorgio dove c'è la pizza che ci piace assai quando ad un tratto la macchina inizia a fare la strana, trattiene, si ferma, riparte e poi trattiene ancora e così la decisione di tornare verso casa per non rischiare di rimanere bloccati in mezzo al traffico della SS16.
Sigh!! Niente pizza bianca uffa!!




Entro in casa con ancora il profumo della pizza in testa e la voglia matta di mangiarla per cena, ma sono le 17.30 e allora che faccio?? Faccio o non faccio???





Eccerrrrtooo che faccio!!

Temperatura ambiente 25°
Ho messo nel cestello della mdp 240gr. di acqua a temperatura ambiente 8gr. di lievito di birra secco, un cucchiaino di zucchero, 30gr. di olio evo, 180gr. di farina O e 220gr. di farina OO ( debolissima ), per ultimo un pizzico di sale.
Ho lasciato impastare 10 minuti e poi ho fatto riposare per 15 minuti nella mdp chiusa.
Ho diviso l'impasto in due e ho dato la forma di una palla, oliato e lasciato lievitare fino al raddoppio ( ci vorrà poco credetemi ).
Ho steso con i polpastrelli in due teglie rotonde da 26cm e lasciato lievitare ancora un po', ho condito con della cipolla dorata e salato. Ho infornato a 40° e mandato a 220° fino a doratura.




Alle 20 in punto eravamo a tavola con pecorino e prosciutto dolce ad addentare questa focaccia morbida e cipollosa.
Ogni tanto pure io ricorro alla lievitazione veloce anche se la bottiglia di acqua sul comodino, stamattina era quasi vuota.




ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail