lunedì 22 febbraio 2010

Alla ricerca del muffin perduto, intanto cominciamo senza usare le uova.

Ciao a tutti, dopo qualche giorno di riposo torno a scrivere , ho dovuto lavorare sulle tre colonne del blog, l'impresa mi sembrava impossibile ma come si dice " chi la dura la vince " e io ho vinto. Ho creato un blog di prova e ci ho messo un po' a capire ma alla fine ce l'ho fatta.
Colgo l'occasione per ringraziare Alice di Cenerentola in cucina e Lunanerazzurra che mi hanno dato delle ottime indicazioni.
Dopo aver vinto questa battaglia mi sono ricordata di avere una guerra aperta con certi dolcetti ritenuti super facili ma che a me vengono sempre uno schifo, così mi sono rimessa l'armatura e ho impugnato arco e frecce!!

Ora ho deciso che faro' muffin di ogni tipo, dolci e salati, per tutti i gusti e alla fine voglio proprio vedere chi vincerà. Avevo anche pensato di fare un blog dedicato a loro ma poi rischio di non trovare il tempo per gestirne due e così per il momento inizio qui poi si vedrà.

MUFFIN CIOCCOLATO E MANDORLE



Protagonisti assoluti:

200gr. di acqua
2 cucchiai di olio di semi di mais
70gr. di mandorle tritate con la buccia
80gr. di cioccolato fondente tritato con il coltello
aroma di mandorla amara
250gr. di farina OO
180gr. di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato
un pizzichino di sale




Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti liquidi, in un'altra quelli solidi e poi mescolate tutto velocemente e riempite gli stampini.
Cuocete in forno caldo a 180° per 25 minuti circa e fate la prova stecchino.


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail