mercoledì 20 gennaio 2010

Uno tira l'altro, CRACKERS casalinghi


Ieri sfogliando il libro delle sorelle Simili mi sono imbattuta nei crackers a lievitazione naturale, ma dato che il mio terzo figlio ovvero il lievito madre non è ancora pronto per essere usato ho pensato di modificare la ricetta e usare il lievito di birra secco.

La ricetta del libro prevede inoltre l'uso del burro ma io ho evitato inserendo il mio olio di oliva e un po' di strutto di maiale. In alcuni ho messo i semi di papavero ma potete utilizzare ogni tipo di semi tostati.



Hanno partecipato:


500gr. di farina io ho usato la OO
25gr. di strutto
60gr. di olio evo
240gr. di acqua tiepida
4gr. di lievito secco
1 cucchiaino di sale


Impastare tutti gli ingredienti e lasciare lievitare per almeno tre ore poi stendere sottilmente, bucherellare l'impasto e tagliare con una rotella nelle forme che più vi piacciono, anche con le formine per biscotti. Stendete i crackers sulla lastra coperta con carta forno e cuocete a 190° per 15 minuti circa.



ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail