venerdì 22 gennaio 2010

KRAPFEN SALATI PER CENA E UN PREMIO BELLISSIMO


Krapfen salati



Cominciamo dicendo che questi krapfen dovevano essere fritti ma dato che in casa i fritti rimangono "pesanti" per tutti io cerco sempre di adattare certe preparazioni alla cottura in forno.

In questo caso dalla ricetta originale del calendario Pane Angeli ho variato l'uso della ricotta che non avevo in casa con il mio yogurt e devo dire che non è andata proprio male.
Poi voglio ringraziare Serafina del blog Mamanluisa e Francesca del blog Pentole e allegria che mi hanno donato questo premio bellissimo che accetto di tutto cuore e che prontamente giro a voi tutti che passate a trovarmi e in particolare a:


Sapori e consistenze
Un mondo di farina
Spizzichi e Bocconi
Il cucchiaino di Milù
Cucchiaio e pentolone
La cucina coi baffi
Accanto al camino
Accademia di Elisa
Cenerentola in cucina
Assaggi di viaggio









Baciami ancora…
Baciami ancora…  Tutto il resto è un rumore lontano una stella che esplode ai confini del cielo
....




Baciami ancora…
Baciami ancora…

Voglio stare con te inseguire con te tutte le onde del nostro destino.
( Baciami ancora - Jovanotti )






Hanno partecipato:


  • 350gr, di farina
  • 12gr. di lievito di birra fresco
  • 200gr. di patate lesse e fredde
  • 50gr. di yogurt naturale ( o 50gr. di ricotta )
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1 uovo
  • 25gr. di burro ammorbidito
  • 50ml ( circa ) di latte tiepido






In una terrina mescolate le patate schiacciate con il lievito di birra e via via tutti gli altri ingredienti lasciando per ultimo il latte che aggiungere piano piano fino ad ottenere un impasto lavorabile e non troppo appiccicoso. Dopo aver lavorato l'impasto per dieci minuti mettetelo in una terrina coperto e lasciate lievitare fino al raddoppio ( il tempo dipenderà dalla temperatura, da me ci sono volute due ore)






Trascorso il tempo fate 16 palline che stenderete anche con le mani ( vedi foto sotto ) e farcirete secondo di vostri gusti, io ho messo in alcuni mortadella e mozzarella, in altri cotto e formaggio.

Richiudete i krapfen e lasciate lievitare nella teglia rivestita finchè saranno gonfi.

Cuocete a 200° fino a doratura.













ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail