lunedì 23 novembre 2009

La pasta choux, un bignè con la crema e il primo regalo di Natale





Che posso dire, soltanto che dopo tante coccole ricevute in questi giorni passati a combattere con un virus odioso e cattivello, non potevo che ricambiare con una dolcezza infinita, e così ieri sera ho voluto fare una sorpresona al maritino che stamattina ha trovato per colazione questi bignè ripieni di crema pasticcera.



Mi piace tanto la pasta choux e il prossimo post forse sarà proprio dedicato a delle spirali di marmellata sempre fatte con questo tipo di pasta.



Sembra difficile la realizzazione ma vi assicuro che ci vuole un attimo e il segreto sta soltanto nella cottura, deve essere di 30' con una partenza a 200° e appena iniziano a gonfiarsi deve scendere sui 180° fino a doratura e asciugatura.




Che vento che tira taglia il respiro spinge un po' in la'
forse ci vuol cambiare mi sa che non ce la fara'
Mi riesci a sentire in questo rumore vieni un po' qua
fammi sentire il mare al centro di questa citta' .....





....il mondo non gira o almeno non come volevi tu
come ci avevan detto quando era buona un'idea
Tu che sei cio' che sei che non cambierai mai promettimi che
ci sara' sempre un posto che tieni caldo per me...
( L.Ligabue - Tutte le strade portano a te )





Con la partecipazione di:

  • 70gr. di farina
  • un pizzico di sale
  • 50gr. di burro o margarina
  • 150ml di acqua
  • 2 uova sbattute

Portare ad ebollizione l'acqua con il sale e il burro, togliere dal fuoco e buttare dentro tutta in una volta la farina, mescolare bene e rimettere sulla fiamma fino a che l'impasto forma una palla compatta e un po' sfrigola. Togliere dal fuoco e far raffreddare, aggiungere piano piano le uova fino ad ottenere un impasto lucido, liscio e bello sostenuto. Riempire una sac à poche e formare delle palline della grandezza che preferite e cuocere in forno a 200° e poi abbassare a 180° fino a cottura.

Lasciare completamente raffreddare prima di riempire, meglio ancora farcirli il giorno dopo.

Ricetta liberamente tratta da "Fare dolci 1000 ricette per 1000 dolcezze" Fabbri Editori 1989




Con grande piacere ho ricevuto questo bel pensiero dalla cara Scarlett, la ringrazio vivamente e devo proprio dire che è stato un gesto carinissimo da parte sua nonostante ci conosciamo da pochissimo, che bello il primo regalo di Natale!!!!!!



ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail