giovedì 26 novembre 2009

I panini al latte di Miciovolante.....Napule è mille culure....




Non posso che dedicare questo post alla mia "amicia" Miciovolante si perchè se lo merita per un sacco di cose, per la sua simpatia, perchè è brava con i lievitati e perchè si ricorda sempre di Chabbonetta sua nonostante i mille impegni di lavoro, poi naturalmente per la sua simpatia e disponibilità.

Poi questi panini sono suoi e vi posso assicurare che sono 'na meraviglia!!



Si possono farcire con dolce o salato, vi dico che mia figlia li mangia da soli e se li porta a scuola così per quanto le piacciono!!



Sono morbidissimi e profumano di buono!

Grazie Micio per le tue meraviglie e grazie per essermi amica.


Da a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita ( M. Twain)



Son d'accordo con voi,non esiste una terra
dove non ci son santi né eroi
e se non ci son ladri, se non c'è mai la guerra,
forse è proprio l'isola che non c'è
... che non c'è.....




Son d'accordo con voi, niente ladri e gendarmi,
ma che razza di isola è?
Niente odio e violenza, né soldati, né armi,
forse è proprio l'isola che non c'è
... che non c'è.....





Sono intervenuti:


  • 250gr. di farina Manitoba
  • 250gr. di farina OO
  • 12gr. di lievito di birra fresco
  • 50gr. di zucchero
  • 60gr. di burro
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di sale
  • 300gr. di latte a 28°


Cuocere in forno a 180° per circa 20'.
Per il procedimento vi riporto al post di Micio così potete anche vedere il video su come si preparano le palline, quindi cliccate qui.




.... seconda stella a destra
questo è il cammino,
e poi dritto fino al mattino
non ti puoi sbagliare perché
quella è l'isola che non c'è! ( E.Bennato - L'isola che non c'è )


ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail