mercoledì 11 novembre 2009

I crauti rossi di Milu'


Vi giuro non li avevo mai assaggiati, ma me ne sono innamorata a prima vista o meglio a al primo assaggio.
Milù ci ha deliziato con questo antipastino in occasione del nostro incontro e naturalmente la ricettuzza è della mamma che ha veramente le mani d'oro!!
Inoltre posso dire che è veramente facile da fare e poi ti profuma la casa di aceto e vino per tutto il giorno.


Se esprimi un desiderio è perchè vedi cadere una stella, se vedi cadere una stella è perchè stai guardando il cielo, se guardi il cielo è perchè credi ancora in qualcosa.
(Bob Marley)

Ingredienti:
1 cavolo rosso
700gr. di aceto
700gr. di vino bianco
sale
alloro
olio di semi o evo

Tagliare in quattro il cavolo e farlo a striscioline. Mettere in una pentola l'aceto, il vino, l'alloro e il sale e portare a bollore, cuocere 10 minuti il cavolo e scolare. Disporre i crauti tra due teli e lasciare tutta la notte ad asciugare.

Metterli in una ciotola con origano, aglio e carotine, mescolare tutto e riempire i vasi con i crauti coprendo con olio di semi o evo.


È una notte in Italia che vedi
questo taglio di luna
freddo come una lama qualunque
e grande come la nostra fortuna
la fortuna di vivere adesso
questo tempo sbandato
questa notte che corre
e il futuro che arriva
chissà se ha fiato.

(E.Finardi - Una notte in Italia)

ID CARD

ID CARD
BY ALE ESSENZA DI CANNELLA

Seguimi tramite e-mail